Notizie di Ravenna su cronaca, politica, cultura

Sabato 25 Febbraio 2017

Sicurezza

Terrorismo: espulso tunisino
26enne residente a Ravenna

Frasi choc sul profilo facebook e amicizia virtuale con un potenziale foreign fighter oggi agli arresti

È di un residente a Ravenna la seconda espulsione del 2017 attuata con provvedimento del ministro dell'Interno Marco Minniti, per "motivi di sicurezza dello Stato". Oggi, giovedì 5 gennaio, secondo quanto riporta l’agenzia Ansa è stato rimpiatrato da Roma-Fiumicino con volo diretto a Tunisi un un 26enne tunisino residente a Ravenna, con permesso di soggiorno di lungo periodo rilasciatogli nel 2011 e sposato con una cittadina italiana con cui però non conviveva più. Grazie alle indagini dei servizi di sicurezza si è scoperto che che aveva stretto un rapporto tramite web con un aspirante foreign fighter tunisino sottoposto a fermo nel 2015 prima che partisse da Ravenna per raggiungere la Siria e detenuto per reati di terrorismo. Inoltre, l’uomo aveva postato sul suo profilo Facebook le frasi "sono indeciso se fare il bravo o fare una strage, ci devo pensare" e "sei divina come una macchina degli sbirri che brucia". Salgono così a 134 i soggetti dell'estremismo religioso espulsi dal gennaio 2015 ad oggi.

05 - 01 - 2017
© riproduzione riservata
 
Copyright © Reclam Edizioni & Comunicazione - Viale della Lirica, 43 - 48124 Ravenna - www.reclam.ra.it
Credits: progetto e sviluppo di G&M Network Srl - Filosofia e Tecnologia Web - www.gemnetwork.it