Notizie di Ravenna su cronaca, politica, cultura

Giovedì 19 Gennaio 2017

Ambiente

Hera: dal 2017 le attività in regione
alimentate solo con energie rinnovabili

Il fabbisogno annuo è pari a quello necessario per volare 1.174 volte tra Milano e New York o far viaggiare 60mila auto diesel

Tutte le attività gestite da Hera in Emilia Romagna a partire dal 2017 saranno alimentate al 100 percento da energia proveniente da fonti rinnovabili. L’annuncio è della multiutility che fornisce anche la dimensione del consumo annuo: per le attività di gestione dei servizi ambientali, energia e idrico il fabbisogno è 325 GWh che corrispondono ai consumi annui di oltre 120mila famiglie e all’energia necessaria per compiere 1.174 volte la tratta aerea fra Milano e New York oppure per alimentare gli spostamenti annui – calcolati mediamente in 21 mila km – di oltre 60mila automobili a gasolio. Nell’ambito dei servizi erogati dal gruppo, il settore più interessato dal raggiungimento di questo ambizioso obiettivo è quello del ciclo idrico, a cui è imputabile il 90 percento dei consumi, e del quale in questo modo viene garantita la massima sostenibilità.

«Un passo fondamentale verso il “carbon footprint zero” – si legge nella nota diffusa da Hera, frutto di un impegno che parte da lontano e che colloca il Gruppo Hera fra le principali esperienze nazionali in fatto di risparmio delle risorse energetiche e di contrasto al cambiamento climatico, in grado di anticipare gli indirizzi fissati dalla Strategia Energetica Nazionale, da Bruxelles con il “Pacchetto Clima-Energia” e dall’Onu con l’Agenda al 2030 per lo sviluppo sostenibile».

Grazie all’utilizzo di energia pulita sarà possibile evitare ogni anno l’emissione in atmosfera di 144mila tonnellate di CO2: «Un risultato fondamentale a tutela del clima e della qualità dell’aria, che acquista ancora più valore in considerazione dei continui sforamenti dei limiti di PM10 che si registrano nella pianura padana». Hera propone un equivalenza per dare un’idea più intuitiva: «Per assorbire 144mila tonnellate di CO2 una foresta di 240 km quadrati impiegherebbe circa un anno».

10 - 01 - 2017
© riproduzione riservata

commenti

livius74 10 Gennaio 2017
bene, bravi bis....ma quando parlano di risparmio delle risorse energetiche non viene in mente a nessuno che a noi utenti non viene mai in tasca nulla, anzi, negli ultimi 10 anni le bollette sono raddoppiate, però tutti gli anni sentiamo grandi elogi alle dirigenze Hera che hanno fatto chiudere i bilanci in positivo e si spartiscono premi produzione da diverse centinaia di migliaia di euro...

OrsoTibetano 10 Gennaio 2017
Probabilmente sono ignorante io, ma non leggo nulla di concreto e specifico!! sembra un comunicato politico, si potrebbe sapere nello specifico da chi e come sarà prodotta questa energia? eolico, solare, bruciando rifiuti? ...

lascia un commento

Non ti sei ancora registrato? Registrati ora e lasciaci il tuo commento.

Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Copia qui questo codice* :3302

 

I campi con * sono obbligatori.
Registrandomi accetto le condizioni d'uso di Ravenna & Dintorni.

 

Accedi con il tuo account

Email
Password

Password dimenticata?
Inserisci qui sotto la tua mail e premi il pulsante Recupera

Email

 
Copyright © Reclam Edizioni & Comunicazione - Viale della Lirica, 43 - 48124 Ravenna - www.reclam.ra.it
Credits: progetto e sviluppo di G&M Network Srl - Filosofia e Tecnologia Web - www.gemnetwork.it