Notizie di Ravenna su cronaca, politica, cultura

Martedì 28 Marzo 2017

Polizia municipale

Sosta con il pass disabili ma il disabile
non c'è: per le feste 7 multe da 85 euro

Controlli nei parcheggi del centro e dei centri commerciali dal 9 al 30 dicembre: il 16 percento non era in regola

Il 16 percento delle auto in sosta esponendo il pass disabili nei principali parcheggi di Ravenna stava utilizzando il permesso in maniera irregolare. È il risultato dei controlli svolti dalla polizia municipale tra il 9 e il 30 dicembre per verificare il corretto utilizzo delle aree di sosta riservate ai portatori di handicap e a contrastare gli illeciti in materia. Le verifiche hanno riguardato 44 conducenti: gli agenti hanno riscontrato che in sette casi l'intestatario del permesso non era presente. Da qui la sanzione di 85 euro per i responsabili e la relativa decurtazione di due punti sulla patente. I controlli, attuati dall'ufficio Antidegrado Ambiente, hanno interessato sia i parcheggi dei principali centri commerciali (Esp, Obi, Media World, Famila, Teodora), sia gli altri spazi riservati ubicati in varie zone della città (piazza Duomo, via Garatoni, piazza e viale Baracca, via Cilla).

La polizia municipale di Ravenna ricorda le regole per l'utilizzo corretto del permesso: «Si tratta di un titolo nominativo e, dunque, strettamente personale, che non può essere utilizzato da altri in assenza del titolare. Il contrassegno deve essere esposto in originale sul veicolo di volta in volta utilizzato dalla persona disabile e non si possono, in alcun modo, utilizzare fotocopie. Il titolo consente agli utenti di circolare nelle zone a traffico limitato e, se previsto, nelle aree pedonali, ma sempre nel rispetto delle norme di comportamento stabilite dal Codice della Strada». Il Comando sottolinea che il possesso del contrassegno non permette comunque la sosta dove è presente il segnale di divieto, sui marciapiedi, negli spazi di fermata degli autobus, davanti ai passi carrabili, nelle zone riservate al carico/scarico merci e ovunque la sosta o la fermata arrechi intralcio alla circolazione o sia espressamente vietata dal Codice: in tutti questi casi la persona disabile, o il suo accompagnatore, può incorrere in sanzioni.

10 - 01 - 2017
© riproduzione riservata

commenti

lascia un commento

Non ti sei ancora registrato? Registrati ora e lasciaci il tuo commento.

Nome
Cognome
Nickname*
Email*
Password*
Ripeti Password*
Copia qui questo codice* :3591

 

I campi con * sono obbligatori.
Registrandomi accetto le condizioni d'uso di Ravenna & Dintorni.

 

Accedi con il tuo account

Email
Password

Password dimenticata?
Inserisci qui sotto la tua mail e premi il pulsante Recupera

Email

 
Copyright © Reclam Edizioni & Comunicazione - Viale della Lirica, 43 - 48124 Ravenna - www.reclam.ra.it
Credits: progetto e sviluppo di G&M Network Srl - Filosofia e Tecnologia Web - www.gemnetwork.it