Piante di marijuana e 60 grammi pronti al consumo in casa: arrestata cinquantenne

La donna ha assicurato ai Carabinieri di coltivare solo per l’uso personale mostrando lei stessa le serre attrezzate

Brisighella

Carabinieri di Brisighella con le piante sequestrate

Nelle campagne di Brisighella, i carabinieri della stazione locale hanno trovato piante di cannabis all’interno di un’abitazione e arrestato la residente, una donna di cinquant’anni. All’arrivo dei militari, la donna sembrava tranquilla nonostante il forte odore di marijuana ed è stata lei stessa di aver coltivato cannabis per uso personale indicando la piccola serra ricavata all’interno della camera da letto. Una serra artigianalare con lampade, sistema di areazione e umidificazione che conteneva quattro piante di canapa indica di medie dimensioni con le inflorescenze pronte per la raccolta. Durante la perquisizione sono state inoltre trovate in un ripostiglio, anch’esso attrezzato con lampade e sistema di ventilazione, altre dieci piante e in tutto sessanta grammi di marjiuana già essiccata e pronta all’uso, due grammi di hashish oltre a materiale per il confezionamento e la conservazione. La donna ha continuato a ribadire che tutte le piante e lo stupefacente era di suo proprietà per uso personale, ma, stante la flagranza del reato, la cinquantenne è stata arrestata per “coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti”. Incensurata la donna è stata dapprima tradotta agli arresti domiciliari e a seguito di richiesta di convalida è stata rimessa in libertà.

LEGACOOP PROGETTO DARE INNOVATORI BILLB TOP 24 01 – 06 02 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22