Minacce, maltrattamenti e botte all’ex moglie: arrestato un 36enne

La donna lo aveva querelato. Ora l’uomo si trova agli arresti domiciliari

Monza Picchia La Moglie E La Violenta Di Fronte Ai Figli ArrestatoUn ravennate di 36 anni è stato arrestato dalla polizia per lesioni, minacce e maltrattamenti nei confronti dell’ex moglie, da cui si è separato da tempo ma che continuava a tormentare. L’arresto è stato possibile grazie alla querela della donna che ha ripercorso anche gli anni della convivenza con l’uomo, contraddistinti da continui litigi per la gestione del figlio. La donna lo ha accusato di ripetute minacce e percosse nei suoi confronti e gli investigatori della Squadra Mobile sono riusciti a provare i maltrattementi, fino al provvedimento cautelare emesso dal Gip.

L’uomo è stato inizialmente rinchiuso in una struttura ospedaliera (avendo manifestato un evidente disagio) poi, in seguito all’interrogatorio di garanzia, nel corso del quale si è avvalso della facoltà di non rispondere, il Gip ha accolto le richieste dell’avvocato difensore, trasferendolo agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.