Aveva marijuana e metanfetamina: i carabinieri arrestano presunto pusher

Arrestato un 23enne di Russi già noto all’Arma per alcuni precedenti. Trovato anche materiale per il confezionamento. Imposto l’obbligo di dimora

CatturaI carabinieri della compagnia di Ravenna, nel tardo pomeriggio di giovedì 5 aprile hanno tratto in arresto un 23enne di Russi con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Già noto ai carabinieri, i militari avevano assistito a a degli scambi sospetti lo hanno fermato; dagli accertamenti effettuati presso la sua dimora hanno rinvenuto svariate dosi di marijuana e metanfetamina, oltre a materiale per confezionarle. Quest’ultimo rinvenimento ha dato la conferma sulla destinazione della droga: sarebbe stata suddivisa in piccole confezioni singole da cedere al dettaglio.

Le sostanze sono state per tanto sequestrate mentre il giovane è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Il 6 aprile, al termine del processo direttissimo, con la convalida, il giudice del tribunale ravennate gli ha imposto l’obbligo di dimora nel comune di residenza con la permanenza notturna a casa.

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20
ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20