I Nas sequestrano uno studio dentistico in pieno centro a Ravenna

Al suo interno secondo i carabinieri lavorava un odontoiatra senza alcun titolo abilitativo. Mancava anche l’autorizzazione dell’Ausl

Nas Dentista

Foto di repertorio

I carabinieri del Nas hanno sequestrato lo studio dentistico di piazzetta Einaudi, in pieno centro a Ravenna. Uno studio ritenuto del tutto abusivo, senza l’autorizzazione al funzionamento dell’Ausl, e dove avrebbe operato un “finto” dentista.

A riportare la notizia sono i due quotidiani in edicola oggi, giovedì 8 novembre.

CONAD RAVENNA – HOME MRT2 01 – 28 11 18

Lo studio è di proprietà di un’azienda padovana, la Mingardi Medical Center srl. A finire denunciati sono stati la legale rappresentante, una 49enne padovana, il direttore sanitario, un 44enne odontoiatra bolognese, e appunto il presunto finto dentista, secondo i carabinieri privo di qualsiasi titolo abilitativo riconosciuto, un 54enne padovano.

La struttura è stata sequestrata con tanto di attrezzature presenti all’interno, per un valore stimato di circa 1,2 milioni di euro.

L’indagine sarebbe partita da alcune segnalazioni dei clienti.

ECOCLIMA – HOME LEAD MID1 15 – 21 11 18
CECCOLINI BIO – HOME BILLB TOP COLAZIONE 18 – 30 11 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD MID2 08 – 31 10 18