Covid: 8 nuovi casi, l’aumento giornaliero più basso da 27 giorni. Ma 42esima morte

I numeri della provincia diffusi dalla Regione: alcuni esiti sono in ritardo, attesi per le prossime ore. In totale 746 contagi. Il nuovo decesso è un 86enne con patologie pregresse. Altre 35 guarigioni

CONTROLLI CAMIONISTI PER COVID PORTO RAVENNASono 8 i nuovi casi di contagi da Covid-19 registrati in provincia di Ravenna tra le 12 di ieri, 7 aprile, e lo stesso orario di oggi. Si tratta dell’aumento giornaliero più basso da 27 giorni a questa parte. L’11 marzo infatti erano stati 7, da allora sempre più alti con dei picchi di 74 e 64, anche legati a questioni tecniche di tempistiche di laboratorio. Accanto a questa notizia positiva va però registrato anche un ulteriore decesso, il 42esimo, che arriva dopo due giorni senza morti di pazienti infetti da coronavirus. I dati sono diffusi dalla Regione. Il totale per la provincia di Ravenna parla di 746 casi (che includono i deceduti e oltre 160 guarigioni).

Rispetto alle 8 positività comunicate oggi ci sono due donne e sei uomini. Tre pazienti sono in isolamento domiciliare poiché completamente privi di sintomi o con sintomi leggeri, gli altri 5 sono ricoverati, nessuno in terapia intensiva. Va però chiarito che anche oggi risultano tamponi non eseguiti per questioni tecniche, che saranno processati nelle prossime ore. Sul fronte epidemiologico, si tratta principalmente di pazienti che hanno avuto contatti stretti con casi già accertati.

Il decesso riguarda un paziente di 86 anni con patologie pregresse. Si sono verificate 35 guarigioni cliniche (16 uomini e 19 donne) per le quali sono programmati i tamponi di verifica attraverso il sistema drive through.

Complessivamente in regione il totale è di 18.234 casi di positività, 409 in più rispetto a ieri. E sono 78.367 i test effettuati in totale, 3.176 in più. Complessivamente, sono 7.864 le persone in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (3 in più rispetto a ieri). 361 le persone ricoverate in terapia intensiva: 5 in meno rispetto a ieri.  Si registrano 54 nuovi decessi: 41 uomini e 13 donne. Continuano, nel frattempo, a salire le guarigioni, che raggiungono quota 2.890 (293 in più rispetto a ieri), delle quali 1.747 riguardano persone “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione; 1.143 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Per quanto riguarda i decessi nel resto della Regione, per la maggior parte sono in corso approfondimenti per verificare se fossero presenti patologie pregresse. I nuovi decessi riguardano 11 residenti nella provincia di Piacenza, 16 in quella di Parma, 8 in quella di Reggio Emilia,5 in quella di Modena, 7 in quella di Bologna (nessuno nel territorio imolese), 2 nella provincia di Forlì-Cesena (1 a Forlì e 1 a Cesena), 1 a Ferrara, 1 in quella di Rimini e 2 fuori regione.

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 2.980 a Piacenza (27 in più rispetto a ieri),  2.395 Parma (30 in più),  3.352 Reggio Emilia (137 in più), 2.811  Modena (53 in più), 2.433  Bologna (99in più), 325 Imola (3 in più),  538 Ferrara (16 in più), 1.058  Forlì-Cesena (di cui  585 Forlì, 21 in più rispetto a ieri, e 473 a Cesena,3 in più),  1.596 Rimini  (12 in più).

ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20