Coronavirus: in provincia 7 nuovi casi, in regione ancora due morti (4.474 totali)

Per le nuove positività nel Ravennate si tratta di due casi emersi come contatti di casi già noti, in ambito famigliare; cinque casi legati a rientro dall’estero

Nella provincia di Ravenna oggi, 19 settembre, si sono registrati sette casi di coronavirus in più rispetto a ieri (i dati sono aggiornati alle 12 di ogni giorno). Si tratta di sei asintomatici e uno con sintomi, tutti in isolamento domiciliare. Nel dettaglio: due casi emersi come contatti di casi già noti, in ambito famigliare; cinque casi legati a rientro dall’estero (quattro dalla Macedonia e uno dall’Albania). Si registrano otto guarigioni complete che diventano quasi 1.200 in totale su 1.716 casi diagnosticati dall’inizio dell’epidemia.

I casi complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel Ravennate, aggiornati alla mattinata di oggi, sono principalmente distribuiti in 5 dei 18 comuni: 725 a Ravenna, 286 a Faenza, 139 a Cervia, 120 Lugo, 74 a Russi.

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna sono stati registrati 34.225 casi di positività, 133 in più rispetto a ieri, di cui 71 asintomaticiindividuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei 133 nuovi casi, 71 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 62 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti.

Sono 20 i nuovi contagi collegati a rientri dall’estero, per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso-faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen e un tampone se di rientro da Grecia, Spagna, Croazia e Malta. Il numero di casi di rientro da altre regioni è 10.

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,7 anni.

Su 71 nuovi asintomatici, 28 sono stati individuati attraverso i test per categoria introdotti dalla Regione, 4 tramite i test pre-ricovero, 37 grazie all’attività di contact tracing e in un caso da screening sierologico. Per un ultimo caso positivo asintomatico al momento della diagnosi non è al momento noto il motivo di esecuzione del tampone.

Si sono verificati due decessi, nel piacentino: un uomo di 90 anni, di Fiorenzuola d’Arda, e una donna di 92 anni di Piacenza.

Per quanto riguarda la situazione nel territorio, il maggior numero di casi si registra nelle province di Bologna (23), Piacenza (15), Parma (19), Reggio Emilia (15), Modena (24).

I tamponi effettuati sono 8.998, per un totale di 1.077.776. A questi si aggiungono anche 2.306 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 4.438 (69 in più di quelli registrati ieri).

Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 4.245 (79 in più rispetto a ieri), il 95% dei casi attivi. I pazienti in terapia intensiva scendono a 19 (-2 rispetto a ieri), e i ricoverati negli altri reparti Covid a 174 (-8).

Le persone complessivamente guarite hanno raggiunto quota 25.313 (+61 rispetto a ieri): 7 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 25.306 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20