L’estetista contro le limitazioni: riapre con pubblicità online, multa da 400 euro

Intervento della polizia locale. Si moltiplicano gli annunci di imprenditori ribelli

Un’estetista di Cotignola ha deciso di riaprire la propria attività violando le limitazioni dei decreti con un annuncio online e ha ricevuto la visita della polizia locale della Bassa Romagna. Risultato: sanzione da 400 euro e chiusura immediata. I vigili urbani fanno sapere che la stessa sanzione tocca anche ai clienti che venissero trovati a usufruire dei servizi offerti dalle attività che, per normativa anti-Covid, devono rimanere chiuse. Negli ultimi giorni si sono moltiplicati annunci, per lo più effettuati tramite canali social, di attività artigianali locali che non condividono le disposizioni di legge anti-contagio e comunicavano l’intenzione di riaprire al pubblico.

CONSAR BILLB 20 – 30 04 21 om
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 04 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 30 04 21