Wayne Marshall con l’omaggio a Bernstein apre il Ravenna Festival 2018

Il direttore inglese, sul podio dell’orchestra Cherubini, celebra la musica del grande compositore di “West Side Story”.  Il concerto inaugurale, lunedì 4 giugno al Pala De André, prevede anche l’esecuzione di brani di Ravel e di “An American in Paris” di Gershwin

Wayne Marshall

Nel primo centenario della nascita di Leonard Bernstein , il Ravenna Festival – pronto a dar corso alla 29esima edizione – non poteva non omaggiare il compositore statunitense, grande faro della musica del XX secolo. Il primo a far vivere le sue musiche, nel concerto d’esordio del festival lunedì 4 giugno al Pala De André (sipario alle 21) , è  il direttore inglese Wayne Marshall, protagonista sul podio dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini, di una serata nella quale risuoneranno le note di Three Dance Episode estratti dal musical On the Town.

NASCOSTO mr dentro articolo rafest wayne marshall 01 06 18
Proprio questo fu il primo musical, genere anglo-americano che sintetizza l’esperienza teatrale europea, composto da Bernstein nel 1944, a cui seguirono altri titoli del mgenere, prima di giungere ad una delle più note composizioni del compositore statunitense, West Side Story, vera pietra miliare della musica d’oltreoceano del Novecento, tanto da essere capace di varcare i confini di Broadway ed essere rappresentata molte volte in tutta Europa.

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20

Il concerto prevede anche l’esecuzione tre brani tra i più importanti della produzione di Maurice Ravel, l’Alborada del Gracioso e Le Tombeau de Couperin, originariamente per pianoforte e successivamente assurti ad esempio della maestria del compositore francese nell’arte dell’orchestrazione, e La Valse, poema coreografico originariamente abbozzato come una celebrazione della famosa danza prima dell’esperienza che il musicista visse durante la Grande Guerra che ne mutò il punto di vista. E, infine, Marshall, propone un terzo autore ben sintonizzato con la sezione tematica del festival intitolata “Nelle vene dell’America” di cui fa parte questo concerto. Si tratta di George Gershwin, pioniere del musical americano e di composizioni orchestrali ricche di venature jazzistiche, come il celebre An American in Paris, poema sinfonico creato dal compositore nel 1928 in occasione di un viaggio in Europa,che chiude il programma della serata.

Il Maestro Wayne Marshall, inglese, classe 1961, è direttore d’orchestra, ma anche valente solista al piano e all’organo, considerato eccellente interprete della musica moderna americana, e in particolare delle partiture di Leonard Bernstein, Duke Ellington e George Gershwin, di cui ha inciso l’integrale delle opere per pianoforte e orchestra.

STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 -25 10 20