Viaggio ironico nel belcanto con Paolo Cavassini alla libreria Scattisparsi

Il 14 maggio sotto i portici nel quartiere Sant’Agata di Ravenna, alla scoperta di fasti e nefasti dell’opera lirica

Paolo Cavassini

Paolo Cavassini

Sabato 14 maggio, alle 18, continua la rassegna “I Sabati da Scattisparsi”, curata da Ivano Mazzani. In questa occasione saranno “Acuti sparsi”, la musica e l’opera lirica, protagonisti dell’incontro in programma sotto i portici della libreria, nel quartiere Sant’Agata di Ravenna (ingresso libero).
Sarà Paolo Cavassini infatti a guidare il pubblico in un viaggio a flash e ironico, su fasti e nefasti dell’opera lirica, passando dall’era eroica del do di petto e del belcanto a quella delle controverse regie del post moderno.

Qual è il legame fra Garibaldi, James Joyce e il muratore Mudanda? E cosa c’entra Montale con la gobba di Rigoletto? O il Kaiser Guglielmo II con Stalin? Paolo Cavassini rivolge queste domande sia agli esperti melomani che agli ascoltatori meno navigati, e risponderà a questi quesiti con una kermesse di suoni, immagini e narrazioni.

Veterinario per professione, storico per vocazione e baritono amateur per temerarietà, Paolo Cavassini è fin dall’adolescenza un onnivoro e disorganico cultore di storie e memorie dell’opera lirica, con una particolare inclinazione per il grande repertorio italiano, l’opera russa e il dramma musicale wagneriano.

 

SAFARI RAVENNA BILLB 20 – 26 06 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
CONSAR BILLB 23 – 30 06 22
RADIS DISINFESTAZIONE BILLB 13 – 26 06 22
TOP RENT BILLBOARD 10 – 26 06 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22