A Scrittura Festival anche il premio Nobel per la Letteratura del 2023. Il programma

Presentata l’11esima edizione della rassegna curata da Matteo Cavezzali. Ecco tutti i protagonisti, di fama nazionale e internazionale

Francesco Costa 004

Un momento della passata edizione di Scrittura Festival

ScrittuRa Festival, la festa dei libri e dei lettori curata da Matteo Cavezzali, torna per la sua 11esima edizione, che si svolgerà in dieci comuni della provincia di Ravenna dal 15 aprile al 28 maggio con scrittori di fama nazionale e internazionale coinvolti in incontri con il pubblico e spettacoli, tutti ad ingresso gratuito (fino ad esaurimento posti).

Gli appuntamenti attraverseranno diversi percorsi tematici, dalla letteratura alla saggistica, per esplorare aspetti del nostro presente dal cambiamento climatico all’intelligenza artificiale, dalla fascinazione per il male alla “bellezza come salvezza del mondo”, come scriveva Dostoevskij.

Ad aprire il festival sarà il 15 aprile alle 18 al teatro Goldoni di Bagnacavallo uno degli autori più letti e amati d’Italia: Antonio Manzini, il papà del vicequestore Rocco Schiavone.

La Portalettere Francesca Giannone

Al centro di ScrittuRa come sempre la grande letteratura con la premio Strega Helena Janeczek, Ben Lerner, Francesca Giannone, il cui romanzo La portalettere è stato il libro più letto in Italia quest’anno, e ancora Romana Petri, Daniele Mencarelli, Claudia Durastanti, Ilaria Gaspari, Eraldo Baldini, e molti altri.

Nei giorni del festival sarà consegnato a Jon Fosse, Premio Nobel per la Letteratura 2023, l’Alloro di Dante di Rinascimento Poetico e del Centro Dantesco.

Si parlerà di classici come Kafka raccontato da Mauro Covacich e Baudelaire da Antonio Castronuovo, delle figure femminili dell’Iliade con Marilù Oliva e di miti greci con Matteo Nucci.

Sarà al centro anche la storia moderna e contemporanea con i criminali nazisti raccontati da Antonio Iovane, la resistenza e Iris Versari narrati da Nicoletta Verna, il Messico di Pancho Villa con Pino Cacucci e la trafila garibaldina con Roberto Balzani.

In questa edizione, a un anno dalla alluvione, saranno al centro anche i temi ambientali con Vincenzo Levizzani, direttore dell’Istituto di scienze dell’atmosfera e del clima del Cnr, che parlerà di come funzionano le piogge e di cambiamento climatico. Massimo Polidoro invece porterà a conoscere le meraviglie dell’universo e della natura dell’ultima lezione di Piero Angela.

Ci saranno inoltre incontri sull’editoria con Giorgio Zanchini di Quante Storie di Rai3 e con “Operazione Bestseller, dietro le quinte di un successo editoriale” con Valentina Notarberardino.

Si parlerà anche di temi contemporanei come le “parole” con Vera Gheno, il femminismo con Jennifer Guerra, gli Usa alla vigilia delle elezioni con Francesco Costa, dall’Inghilterra arriverà Nello Cristianini, uno dei massimi esperti al mondo di Intelligenza Artificiale.

Ci sarà spazio anche per l’ironia con la satira di Luca Bottura e Luca Restivo di Radio2. Di arte moderna si parlerà con Jacopo Veneziani, Elena Loewenthal racconterà invece la storia avventurosa dell’ebraico, Giuseppe Plazzi e Alessandro Paolucci parleranno di neurologia, sogno e psichedelia, mentre la filosofa Lucrezia Ercoli terrà un incontro sulla fascinazione del male e del crimine e Luca Sommi sulla bellezza.

A ScrittuRa debutterà l’anteprima di “Pop Artusi” uno spettacolo sulla cultura gastronomica italiana con Niccolò Califano, reduce dall’ultima edizione di Masterchef, e Matteo Cavezzali.

Infine ci saranno incontri pensati per i ragazzi con grandi autori per giovani e giovanissimi con Gianumberto Accinelli sulla natura, Davide Morosinotto, Lidia Traversi, Alessia Canducci e Veronica Truttero.

Il programma completo è consultabile a questo link www.scritturafestival.com.

 

 

 

NATURASI BILLB SEMI SOIA 14 – 20 06 24
RFM 2024 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 14 05 – 08 07 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24