Rontini (Pd): «Torna la batteriosi del kiwi, la Regione aiuti gli agricoltori»

La consigliera regionale lancia l’allarme per nuovi casi in piantagioni che avevano seguito la profilassi dopo essere state attaccate

«La Regione adotti con urgenza ulteriori misure per contrastare la batteriosi del kiwi e per sostenere economicamente gli agricoltori i cui frutteti saranno colpiti da questa malattia, i quali, oltre a perdere la produzione annuale, subiranno l’ulteriore danno derivante dall’abbattimento delle piante infette». Lo chiede la faentina Manuela Rontini, consigliera regionale del Pd, in un’interrogazione rivolta alla giunta Bonaccini, facendosi interprete dell’allarme lanciato dai coltivatori romagnoli, faentini in testa, per una nuova possibile diffusione della malattia facilitata dalle condizioni climatiche dell’inverno trascorso.

La consigliera riporta come, stando a osservazioni sul campo svolte nei primi mesi dell’anno, nei filari di kiwi attaccati dalla batteriosi si registri un 15-20 percento di piante colpite. «Il dato preoccupante – sottolinea Rontini – è la ricomparsa della malattia, con danni seri, in piantagioni nelle quali gli agricoltori avevano provveduto a seguire scrupolosamente la profilassi e gli accorgimenti colturali suggeriti dagli esperti, ottenendo risultati apprezzabili».

Considerato che la coltivazione del kiwi rappresenta un’importante risorsa per il settore agroalimentare emiliano-romagnolo e in particolare per la provincia di Ravenna e il territorio faentino, dove si concentra la maggior parte della produzione, la consigliera Rontini sollecita l’intervento dell’esecutivo regionale dato che le linee guida e i trattamenti fitosanitari disponibili non sembrano in grado di contrastare efficacemente la batteriosi.

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20
COFARI HOME LEAD MID 21 – 30 09 20