Ecco i bandi, l’Ausl Romagna stabilizza 240 tra infermieri e operatori precari

E si è aperta anche una ricerca per la disponibilità di altre figure professionali. La soddisfazione dei sindacati

Infermieri 2

Sono stati pubblicati due bandi che prevedono le assunzioni a tempo indeterminato di 240 dipendenti dell’Ausl Romagna in possesso dei requisiti previsti dalle norme in materia, fra cui 120 infermieri, 50 operatori socio-sanitari e 12 autisti di ambulanza.

A esultare in prima battuta è Roberto Baroncelli, segretario generale del sindacato Fp Cisl Romagna. «La stabilizzazione occupazionale del personale precario – afferma Baroncelli – è uno dei temi che sta più a cuore al sindacato. Inoltre è stato pubblicato un terzo bando per altre figure professionali, che al momento ha solo carattere di ricognizione di disponibilità all’assunzione, in attesa che l’azienda sanitaria calcoli il fabbisogno di personale».

Il sindacato invita tutti coloro che hanno i requisiti previsti dai bandi a fare domanda perché le graduatorie saranno valide fino a tutto il 2020. «Ne consegue la concreta possibilità di altre nuove assunzioni nei prossimi anni, oltre alle attuali 240. Riteniamo queste tre opportunità un’occasione importante – dichiara Baroncelli – sia per i precari della sanità romagnola, che attendono da tempo la stabilizzazione, sia per gli utenti che avranno così garantita una continuità nella qualità del servizio offerto. L’emissione di questi tre avvisi – conclude il sindacalista romagnolo – è frutto della normativa e dell’accordo sindacale con la Regione Emilia-Romagna, nonché dell’impegno del sindacato locale per la tutela del lavoro e il mantenimento del buon livello del nostro servizio sanitario».

ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 13 – 19 09 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
ASER LEAD MID 11 – 19 09 21