Raccolta firme di Coldiretti per tutelare l’origine dei prodotti alimentari

Iniziativa in piazza degli under 30 del sindacato agricoltori per dire #Stopaciboanonimo e sostenere in Europa l’indicazione obbligatorio in etichetta dell’origine del cibo

Coldiretti PetizioneContinuano gli appuntamenti in città – domenica mattina in piazza del Popolo a Ravenna – e in tutto il territorio per raccogliere firme di sostegno alla proposta di legge europea
sull’indicazione obbligatoria dell’origine in etichetta per tutti i cibi. Si tratta della petizione #stopciboanonimo – Mangia originale, smaschera il tuo cibo, promossa dagli imprenditori under 30 di Coldiretti Giovani Impresa.

Nei banchetti dell’iniziativa è possibile informarsi e sottoscrivere l’iniziativa legislativa europea per introdurre una norma unica in tutta l’Unione, che obbligatoriamente indichi l’origine dei cibi, in tutti i Paesi membri dell’Unione Europea, mettendo fine alla mancanza di trasparenza e di informazioni ai consumatori e ridare identità e dignità ai prodotti alimentari.

Una battaglia che ha visto coalizzarsi un intero fronte europeo con Coldiretti affiancata da Fnsea, maggiore sindacato agricolo francese, la Ocu, principale associazione consumatori spagnola, Solidarnosc, lo storico sindacato Polacco, la Upa, i piccoli agricoltori di Spagna, Gaia, l’associazione degli agricoltori Greci, Green Protein, Ong svedese e ancora le italiane Slow Food, Fondazione Verde e Campagna Amica.

«L’obiettivo – spiega Michele Graziani, Delegato provinciale di Giovani Impresa – è far uscire dall’anonimato ciò che arriva sulle nostre tavole, superando le attuali incertezze per cui l’indicazione d’origine è obbligatoria, ad esempio, per la carne fresca ma non per i salumi o i ragù di carne, per la frutta fresca ma non per succhi e marmellate, per le uova, ma non per i derivati delle uova. Invitiamo tutti i cittadini a venirci a trovare muniti di carta di identità per poter aderire a questa battaglia di civiltà a tutela delle nostre produzioni di qualità e della sicurezza alimentare di tutti i consumatori».

Per l’occasione è possibile assaggiare una fetta di pandoro o panettone Made in Italy, realizzato con il grano Giorgione e tutti ingredienti italiani 100% contadini e certificati.

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20