Slittano i pagamenti dell’imposta di pubblicità e tassa occupazione suolo pubblico

Iniziativa decisa dalla giunta comunale di Ravenna, in attesa di poter disporre di strumenti normativi che consentano di intervenire in maniera più ampia

MerlatoLa giunta comunale di Ravenna – riunita oggi 24 marzo in videoconferenza in ottemperanza alle disposizioni sul contenimento e il contrasto della diffusione del Coronavirus –ha deliberato di differire il termine ordinario di pagamento per l’anno 2020 dell’imposta comunale sulla pubblicità e della tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche al 30 novembre 2020 (non si procederà a rimborso di quanto già versato).

Nella seduta precedente la giunta aveva approvato altre due delibere per il sostegno a imprese e famiglie del comune di Ravenna, in attesa di poter disporre di strumenti normativi che consentano di intervenire in maniera più ampia anche in altri ambiti della fiscalità locale. Le due delibere precedenti hanno riguardato, per chi ha in corso con Ravenna Entrate Spa piani di rateizzazione mensile di entrate tributarie e non tributarie, la possibilità di posticipare i termini ordinari di versamento delle rate; e hanno riguardato i servizi educativi e scolastici.

FAMILA MRT3 02 – 08 04 20
CHEF TO CHEF PER NINO CARNOLI BILLB TOP 28 03 – 05 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20