Imprese: per la ripresa c’è mezzo milione a fondo perduto dalla Camera di commercio

Dal 21 settembre aprono le domande per tre bandi dedicati a turismo, formazione e competenze strategiche, innovazione tecnologica

Foto Guberti Fronte CCIAA

Il presidente della Camera di Commercio di Ravenna, Giorgio Guberti

La Camera di commercio di Ravenna ha approvato tre nuovi bandi per la concessione di mezzo milione di euro come contributi a fondo perduto alle imprese per la ripartenza in sicurezza e garantire la continuità aziendale in risposta all’emergenza sanitaria ed economica dovuta all’epidemia da Covid-19. Tre gli ambiti di intervento: turismo, formazione e competenze strategiche, innovazione tecnologica.

Si tratta di un nuovo intervento della Camera di commercio che, dal periodo di lockdown alla ripartenza, ha già investito oltre due milioni di euro per venire incontro, in particolare, al grave deficit di liquidità delle imprese.

Tra le spese ammissibili dei nuovi tre bandi, quelle per l’igienizzazione e la sanificazione degli ambienti, l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e per la misurazione della temperatura corporea, studi, consulenze e servizi per ripensare l’organizzazione degli spazi di lavoro al fine di ridurre la prossimità fisica dei dipendenti e per chi viene a contatto con i luoghi di svolgimento dell’attività d’impresa, connessione internet e attrezzature necessarie alla connettività dei dipendenti in smart working, formazione del personale, ed altre ancora.

Sarà possibile presentare domanda di contributo con procedura telematica e firma digitale, già completa della documentazione di spesa, a partire dal 21 settembre prossimo. Le risorse saranno erogate già entro la fine dell’anno.

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20