Cavina, il civico con Salvini dopo anni con il centrosinistra: «Asili nido gratis»

Dopo la rottura di Insieme per Cambiare con il sindaco uscente, il dirigente d’azienda ha iniziato la corsa in solitaria e poi è arrivata l’alleanza con Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia: «Siamo soliti votare le persone che valgono». Tra le priorità anche ridare efficienza alla macchina amministrativa

Cavina Per Stampa 3

Paolo Cavina

Nome e cognome: Paolo Cavina
Luogo e data di nascita: Modigliana, 28 maggio 1964
Professione: dirigente d’azienda alla Granfrutta Zani
Auto: Chevrolet Captiva
Hobby: Paracadutismo
Anni di attività politica e in quali partiti: 6 anni in nessun partito (Insieme per cambiare è una lista civi- ca, ndr)
Orientamento religioso: cattolico

Faenza per me è: «Una città e un territorio da amare»

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

La cosa più bella di Faenza: «I faentini, operosi, genuini e leali»

La cosa più brutta di Faenza: «Il degrado urbano e quello ambientale»

Tre priorità del suo programma elettorale: «Rendere Faenza più accogliente e meno degradata, aiutare le famiglie e le imprese in difficoltà economica, riorganizzare l’operatività della nostra amministrazione comunale per renderla più celere ed efficiente»

L’errore più grande della passata amministrazione: «Non aver saputo ascoltare i cittadini»

L’atto migliore della passata amministrazione: «La gestione dell’emergenza Covid»

Se vincerà la sua giunta sarà composta da? «Persone competenti e con tanta energia»

Il rischio più grande che correrebbe Faenza se vincesse Massimo Isola? «Si continuerà a rimandare nel tempo le soluzioni, proseguendo nell’immobilismo»

Emergenza Covid: come il sindaco può intervenire sulla sanità e quali iniziative avete in mente? «Promuovere e rispettare le indicazioni dell’Oms e del ministro della Sanità»

Come si riesce a trasmettere credibilità se si corre a sindaco contro gli stessi con cui siete stati alleati per dieci anni fino a pochi mesi fa e dopo aver anche sostenuto Bonaccini? «Siamo un movimento civico e siamo soliti votare le persone che valgono (in quel caso Bonaccini). La rottura con la sinistra a Faenza è frutto di una raggiunta consapevolezza: con il Pd al governo non cambierà mai nulla»

Salvini Cavina Morrone

Il candidato sindaco Paolo Cavina tra Jacopo Morrone e Matteo Salvini

Al momento dell’annuncio della corsa a sindaco promise una coalizione “civica, moderata e riformista”. Può essere moderata un’alleanza con partiti piuttosto estremisti come Fratelli d’Italia e Lega? «Si tratta di partiti che governano bene la maggioranza delle regioni italiane, perché definirli estremisti?»

Ci dica una cosa di destra che farà per il futuro di Faenza «Asili nido gratis a tutte le famiglie»

Cosa vota al referendum?

Curiosità
Ultimo film visto: Come un gatto in tangenziale
Ultimo libro letto: Memorie di Adriano
Musica preferita: country e western
Piatto preferito: lasagne al forno
Pratica o segue qualche sport? È tifoso? Pallavolo e tifo Juve
Quali giornali o siti di informazione legge? Tutti
Cosa guarda in tv? Telegiornale, film ed eventi sportivi

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20