Ripascimento dell’arenile: mezzi all’opera perché sia tutto pronto a fine aprile

Interessati 6 chilometri di costa: sabbia prelevata a Marina trasportata lungo la battigia fino a Punta. Lavori in corso per 500mila euro

ripascimento spiaggia ravennaDa qualche giorno sono stati avviati i lavori di ripascimento dell’arenile nel tratto tra Marina di Ravenna e Punta Marina Terme che prevedono il prelevamento di circa 35mila metri cubi di sabbia che saranno di fatto spostati per rimpinguare la parte di litorale più danneggiata. Il progetto del valore di 500mila euro prevede di collocare la sabbia soprattutto su due tratti di costa: uno di 865 metri, denominato “Punta Marina nord” e uno di 3,73 chilometri, denominato “Punta Marina”. La direzione dei lavori è affidata a tecnici della Regione Emilia Romagna, mentre rimangono in capo al Comune di Ravenna le funzioni di Responsabile del Procedimento. Viste le dimensioni dell’intervento e le buche nate dagli scavi per i prelievi del materiale il Comune, dopo alcune segnalazioni, ha deciso di prendere, come spiega l’assessore Enrico Liverani, «misure precauzionali affinché non siano fonte di pericolo. Per questo motivo, non appena ci sono state segnalate carenze in tal senso, ci siamo attivati». I punti critici sono nella zona di Marina dove si sta prelevando la sabbia. Sul tema è intervenuto anche il presidente della Cooperativa Spiagge (Confesercenti) Maurizio Rustignoli: «I lavori in corso sono necessari per consentire a tanti stabilimenti di affrontare una stagione balneare degna di questo nome.  Il lavoro si sta svolgendo nei modi e nei tempi previsti e viene monitorato in tempo reale anche dalla Cooperativa Spiagge». E riguardo ai disagi aggiunge: «Ci rendiamo conto che vengono a crearsi ma tutto questo è assolutamente inevitabile anche se giova ricordare che trattasi di un intervento poco invasivo, in quanto la compensazione artificiale lungo costa svolta con questa tecnica consente il trasporto di materiale, senza che escano in strada mezzi, e tutto può avvenire con percorsi ricavati esclusivamente lungo la battigia». E infine assicura che «i lavori termineranno entro la fine del mese di aprile quando la fruizione della battigia tornerà alla normalità».

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22