I bombardamenti di guerra rivivono nel rifugio sotterraneo di Sant’Alberto

Originale installazione sonora di Berardi per celebrare il 25 aprile

Sant’Alberto celebra il 70esimo anniversario della Liberazione con una nuova installazione d’arte sonora dell’artista Luigi Berardi, dal titolo “Vita nel rifugio di guerra – paesaggio sonoro della memoria”.

Nel sotterraneo della canonica di Sant’Alberto, rifugio di guerra durante la Seconda Guerra Mondiale, sarà proposta una rievocazione storica con reperti sonori originali dell’Imperial War Museum di Londra che riprodurranno i rumori dei bombardamenti.

Saranno organizzate visite guidate gratuite, con ascolto guidato al buio, della durata di dieci minuti ciascuna, per gruppi composti da dieci persone alla volta, secondo questo calendario: sabato 18, domenica 19, giovedì 23 e venerdì 24 aprile dalle 20.30 alle 21.30; sabato 25 aprile dalle 12 alle 13. Nelle giornate di martedì 21 e mercoledì 22 aprile visite riservate alle scuole.

Per altre informazioni: 339 8290113, frattisofia@gmail.com.

L’iniziativa è stata voluta e realizzata dalla sezione santalbertese dell’Anpi, dall’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea in Ravenna e provincia, dall’associazione Paesaggi Move – Menti e dalla parrocchia di Sant’Alberto, con la collaborazione dell’assessorato al Decentramento del Comune.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21