Pilota inglese ucciso dai nazisti sarà sepolto: a ritrovarlo volontari da Fusignano

Si tratta di John Henry Coates. L’associazione Romagna Air Finders: «Una grande emozione»

Oates

John Henry Coates (foto Ansa)

Il 5 marzo 1945, dopo aver attaccato le chiatte sull’Adige che rifornivano i tedeschi, fu colpito e abbattuto dalla contraerea nazista. I resti del caccia britannico, uno Spitfire, e del suo pilota, sono tornati alla luce lo scorso ottobre a Cavarzere, in provincia di Venezia, grazie ai volontari dell’associazione Romagna Air Finders, con base a Fusignano.

Ora il pilota inglese, John Henry Coates, identificato anche dall’ambasciata britannica, potrà essere sepolto nel cimitero di guerra di Padova, come riferito dal Resto del Carlino. «Per noi dare sepoltura a un pilota è sempre una grande emozione – ha detto al quotidiano il presidente dell’associazione di appassionati, Leo Venieri – è il premio più importante per il nostro lavoro».

Per ritrovare lo Spitfire ci sono voluti quasi due anni. «Avevamo recuperato un aereo tedesco in zona – ha spiegato Venieri – e consultando i documenti avevamo capito che da quelle parti c’era anche un aereo inglese». (Ansa.it)

CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20