La Uil: «Ospedali in costante carenza di personale, ora l’Ausl assuma»

Interi reparti secondo il sindacato lavorano in costante «pronta disponibilità». Ora si chiede all’azienda di tenere fede a quanto promesso sulle assunzioni

ospedale, ausl genericaLa pronta disponibilità sta diventando la regola per il personale sanitario negli ospedali ravennati. A segnalarlo è la Uil Fpl che, in una nota, chiede all’Ausl di far fronte alle carenze di personale che portano a prevedere turni di pronta disponibilità «laddove con costanza e spesso anche più volte nel corso della notte gli operatori vengono chiamati per attivare una sala operatoria o garantire un esame diagnostico»

Eppure il turno di pronta disponibilità, previsto dal contratto, dovrebbe servire soltanto per fare fronte a situazioni di urgenza ed emergenza. «Considerato che il lavoro prestato in pronta disponibilità è a tutti gli effetti lavoro straordinario il quale, come appare ovvio oltre che chiaramente sancito dal contratto di lavoro, non può essere utilizzato come fattore ordinario», la Uil Fpl «ritiene ormai non più rinviabile la predisposizione di equipe in guardia attiva là dove “ordinariamente” la reperibilità si traduce con costanza in richiamo in servizio, come accade in alcune sale operatorie o  nei servizi di radiologia dell’Ospedale di Faenza e di Lugo»

Il sindacato ricorda che c’era stato «un impegno da parte della Direzione Aziendale nell’assumere personale al fine di sostituire la reperibilità con un turno strutturato, così come accade in altri ospedali, anche di modeste dimensioni dell’Ausl della Romagna, la Uil Fpl al momento deve osservare come gli impegni ancora non si siano tradotti concretamente e come, diversamente, si continui a spremere gli operatori i quali dopo aver lavorato in reperibilità per l’intera notte sono poi chiamati a rimontare in servizio nel primo pomeriggio per il loro turno ordinario. Questa situazione non può più rappresentare la norma, come altre già più volte evidenziate che continuano a non ottenere adeguate risposte, a partire dalla Medicina dell’Ospedale di Ravenna. Si assuma quindi il personale necessario e si organizzi il lavoro evitando continue e costanti situazioni di criticità».

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21