Bambina si ammala di leucemia, gran parte della classe si vaccina per proteggerla

In una scuola di Faenza 18 bambini su 26 hanno deciso di sottoporsi al vaccino anti influenzale che la Regione ha concesso gratuitamente

Tutti, o quasi, vaccinati contro l’influenza per proteggere la compagna malata di leucemia. Accade in una quarta elementare di Faenza: una bambina nel maggio scorso ha scoperto di soffrire di leucemia linfoblastica acuta di tipo B e da allora è iniziato un ciclo di chemioterapia e isolamento a causa dei forti dosaggi di farmaci che abbattono le difese immunitarie, esponendo la bambina al rischio di contrarre virus. La ragazzina è riuscita a seguire le lezioni grazie ad un pc portatile acquistato da una scuola e a videochiamate e a ora potrebbe tornare a scuola.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 02 19

Secondo quanto scrive il Resto del Carlino  di Ravenna che oggi, domenica 13 gennaio racconta la vicenda, la bambina potrebbe tornare a scuola tra febbraio e marzo. Dopo un ciclo di terapie, .spiegato dai medici che la vaccinazione antinfluenzale di almeno la metà della classe può ridurre i rischi per la ragazzina la madre, nella chat della classe, ha chiesto la disponibilità alle famiglie dei compagni: 18 bambini su 26 hanno deciso di sottoporsi al vaccino che la Regione ha concesso gratuitamente.

 

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19