Nuova ordinanza: attività motoria solo «in prossimità della propria abitazione»

Nuova stretta della Regione che permette l’uso della bici e lo spostamento a piedi solo per lavoro, salute e spesa

CaneguinzaglioNuova ordinanza della Regione per il contenimento della diffusione del coronavirus, firmata il 18 marzo e valida già dal mattino di giovedì 19 marzo.

Oltre a nuove disposizione per i bar posti nelle aree di servizio (già regolati da una nuova ordinanza dei sindaci dei comuni della provincia di Ravenna), il provvedimento dà un’ulteriore stretta agli spostamenti.

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

«L’uso della bicicletta e lo spostamento a piedi – citiamo il testo – sono consentiti esclusivamente per le motivazioni ammesse per gli spostamenti delle persone fisiche (lavoro, ragioni di salute o altre necessità come gli acquisti di generi alimentari). Nel caso in cui la motivazione sia l’attività motoria (passeggiata per ragioni di salute) o l’uscita con l’animale di compagnia per le sue esigenze fisiologiche, si è obbligati a restare in prossimità della propria abitazione».

«Spero che adesso sia più chiaro a tutti quello che medici e Istituzioni, da giorni, all’unisono, ci stanno chiedendo», commenta la consigliera regionale faentina Manuela Rontini. Il riferimento è anche al recente appello del presidente dell’ordine dei medici, che aveva invitato a evitare di uscire per una passeggiata anche se non espressamente vietato dal decreto.

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20