Dal 6 agosto green pass per ristoranti (al chiuso), cinema e palestre

Restano chiuse le discoteche. Le regioni cambieranno colore sulla base dei ricoveri. Per il lasciapassare bastano prima dose o un tampone

Green PassGreen pass dal 6 agosto in tutta Italia per accedere a bar e ristoranti – ma solo se si mangia e beve al chiuso seduti al tavolo – palestre, piscine, centri termali, cinema, teatri, musei, parchi di divertimento, stadi e palazzetti per eventi sportivi o concerti.

Esentati solo gli esclusi dalla campagna vaccinale, ovvero gli under 12 per cui non esiste ancora un vaccino autorizzato, e chi non può vaccinarsi per motivi di salute sulla base di idonea certificazione medica rilasciata secondo i criteri definiti dal ministero della Salute.

Per averlo basterà una sola dose o il tampone negativo.

È quanto si legge nel testo del decreto legge approvato dal Consiglio dei ministri.

Nessuna speranza di riapertura per le discoteche che resteranno chiuse, anche in zona bianca.

Il Commissario all’emergenza Covid e il ministro della Salute firmeranno un protocollo con le farmacie e i laboratori per garantire tamponi scontati. Tra le ipotesi allo studio del governo c’è quella di rendere gratuiti o calmierare i prezzi dei tamponi per gli under 18.

Infine, saranno modificati i parametri per definire i colori delle regioni associati a differenti restrizioni per contenere l’epidemia. Si passerà dalla zona bianca alla zona gialla quando si supera il 10% dei posti letto occupati da malati di Covid-19 nei reparti di terapia intensiva, e il 15% dei posti nei reparti ordinari oltre al superamento della soglia di 50 casi settimanali ogni 100mila abitanti. Il passaggio da zona gialla ad arancione sarà deciso quando si supera il 20% in terapia intensiva e il 30% nei reparti ordinari. Da zona arancione a rossa oltre il 30% e il 40%.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONSAR BILLB 11 – 17 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 10 21