Pedalate, libri e film, mostre, cerimonie per la ricorrenza del 25 aprile

Gli eventi in programma a Ravenna e nelle città della provincia per ricordare la vittoria contro il nazifascismo e la fine della guerra di 77 anni fa

Pedalata 25 AprileRavenna In occasione del 25 aprile il capoluogo si prepara a celebrare il 77° anniversario della Liberazione con una serie di iniziative che coinvolgeranno l’intero territorio comunale.
Venerdì 22 aprile alle 11 si svolgerà l’inaugurazione della mostra “Umano guardare. I principi costituzionali nello sguardo dei giovani e delle giovani”, realizzata dal liceo artistico “Nervi Severini”, in collaborazione con la presidenza del Consiglio comunale di Ravenna e allestita nella Galleria a cielo aperto di via Zirardini.
Nella stessa giornata, alle 18, Andrea Santangelo presenterà alla sala D’Attorre il libro Andare per la Linea gotica. Nell’ambito del ciclo di incontri culturali a cura del Centro relazioni Culturali sarà presentato un volume della collana “Ritrovare l’Italia” in cui si descrivono cinque itinerari lungo la “grande muraglia italiana” che dal 1944 al 1945 fu teatro di immani tragedie belliche. Ad introdurre l’incontro sarà Alessandro Luparini, direttore della Fondazione Casa di Oriani.

Lunedì 25 aprile da Ravenna prenderà il via la pedalata della Liberazione diretta alla Pineta di Classe, un itinerario per testimoniare le azioni che, nel 1944, hanno contribuito alla liberazione di Ravenna. Il ritrovo è previsto alle 9 al giardino “9 novembre 1989” in via Keplero. Alle 11 in piazza del Popolo saranno deposte le corone alla lapide dei partigiani caduti per la liberazione dal nazifascismo, alla presenza delle Associazioni combattentistiche d’arma e con interventi delle autorità e dell’Anpi provinciale. Durante la cerimonia si esibirà la Banda musicale cittadina.
Alle 17, al parco Teodorico, sulle note della musica della band delle case popolari di via Tommaso Gulli, verranno costruite delle lanterne verdi, simbolo della solidarietà. L’evento è organizzato dalla sezione Luigi Fuschini dell’Anpi di Ravenna, dall’Associazione Malva – Ucraini e dalla Cooperativa San Vitale.

Pedalata di Primavera a Lugo
Una manifestazione aperta a tutti e non competitiva che ha l’obiettivo di far scoprire e riscoprire la bicicletta come mezzo di trasporto salutare, ecologico e economico. Torna lunedì 25 aprile la “Pedalata di Primavera”, giunta alla quarantesima edizione. L’escursione è organizzata dal Comune di Lugo con l’indispensabile collaborazione de “L’associazione Amici delle Bicicletta della Bassa Romagna- Lugo” e si conferma una manifestazione all’insegna della salute e della scoperta del territorio, che torna dopo le restrizioni per il contenimento della pandemia del 2020 e del 2021. Per partecipare è necessario presentarsi alle 15 di lunedì 25 aprile al parcheggio Cevico nella zona industriale di Lugo dove la pedalata partirà con questo percorso della lunghezza di dieci chilometri: via Fiumazzo – via Leonelli – via Lunga Inferiore – via Cantarana – via Bizzuno – via Quarantola – via Mentana – piazza 1° maggio – piazza dei Martiri (sotto alla rampa della Rocca). A questa edizione della Pedalata di Primavera collaborano la sezione di Lugo dell’Anpi, Auser, Avis comunale di Lugo, Moto Club F. Baracca, Pubblica Assistenza città di Lugo.

Tre giorni di festa Anpi al parco Masiera di Bagnacavallo
Nell’ambito delle celebrazioni per il 77° anniversario della Liberazione, l’Anpi di Bagnacavallo organizza dal22 al 24 aprile “Anpi in Festa”, tradizionale iniziativa con musica, cibo e incontri al Parco del Senio di Masiera. Venerdì 22 aprile alle 21.30 si comincia con il concerto dei Khorakhanè. Sabato 23 è prevista la merenda nel parco con aperitivo e crescentine delle 17.30, che sarà seguita alle 18 dal concerto del gruppo Casa del Vento, con la presentazione del cd Alle corde. La serata si chiuderà alle 21.30 con “Musica in Libertà”. Domenica 24, alle 14.30, si terrà l’incontro “L’Italia ripudia la guerra” con il vicepresidente nazionale Anpi Ferdinando Pappalardo. Dopo la merenda delle 16, alle 16.30 la Vittorio Bonetti Band si esibirà nel concerto “Viaggi e miraggi”. La serata e la festa si concluderanno con il concerto dei Groove Mates, in programma alle 21.30. All’interno del parco si potrà visitare la mostra fotografica “Masiera: il suo fronte (immagini di guerra), a cura di Davide Montanari. Ogni sera lo stand gastronomico funzionerà dalle 19, domenica anche a pranzo. Per informazioni e prenotazioni: 389 0003321 – bagnacavalloanpi@gmail.com.

25 Aprile FaenzaTeatro, musica e dal vivo e dj tra Faenza Ca’ Malanca
Il programma per celebrare la Liberazione a Faenza prevede una serie di appuntamenti : l’omaggio ai 1154 militari caduti del Commonwealth che riposano nel Cimitero degli Inglesi di via Santa Lucia, si terrà sabato 24 aprile alle 11. Il 25 aprile, invece, alle 10, al Monumento alla Resistenza di viale Baccarini, è in programma il momento ufficiale della giornata. Dopo l’intervento del sindaco Massimo Isola, corteo fino a piazza del Popolo con l’accompagnamento della Brass Band. Alle 11, sempre in piazza del Popolo,  va in scena Azione Resistente, momento teatrale realizzato dagli studenti delle scuole superiori; appuntamento in collaborazione con il Teatro Due Mondi. A seguire, fino alle 13, Dj Set “Il 25 aprile si balla”, durante il quale verrà offerta ciambella e vino, oltre ad altri momenti istituzionali sul territorio.
Inoltre, l’Anpi organizza la tradizionale giornata al Centro di documentazione della Resistenza di Ca’ di Malanca, nel comune di Brisighella. Alle 9, è in programma l’escursione guidata ai luoghi della Battaglia di Purocielo. Dalle 12 il pranzo e dalle 13.30 in poi, musica con il Bella Ciao Trio. A seguire, interventi delle istituzioni, la presentazione di in un volume dedicato a Iris Versari e alle 16, ci sarà il momento teatrale I contadini di Purocielo di Francesco Bentini.

Biciclettata e intervento di Moni Ovadia alla stazione di Conselice
A Conselice, domenica 24 aprile, è in programma una pedalata lungo la Linea gotica dedicata a David Sassoli uomo di pace – in collaborazione con Fiab – che attraverserà anche la città. La pedalata, con ritrovo alle 10.15 a Casa Sangiorgi a Portonovo (Medicina), farà tappa alle 12 nel cortile della chiesa di Spazzate Sassatelli per il pranzo e alle 13.15 con visita a piazza della Libertà di stampa a Conselice. A seguire, un intervento di Moni Ovadia presso la stazione ferroviaria di Conselice, dove ha sede il gruppo locale degli Alpini. Lunedì 25 aprile sarà la giornata delle celebrazioni ufficiali a partire dalle 9.30, alle 11 il concerto della Brigata Garibaldi Big Band di Gorizia e, a seguire, nell’area feste di San Patrizio, pranzo sociale a cura di Anpi Conselice e San Patrizio (per informazioni 339 2253623).

 

UNIVERSO BILLB 27 06 – 03 07 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
CONSAR BILLB 01 – 10 07 22