Olimpia Teodora, altra amichevole con Perugia in vista dell’inizio del campionato

Volley A2 femminile / Domani, 30 settembre, le ravennati affrontano di nuovo in un test la Bartoccini (questa volta in trasferta) dopo il successo di martedì scorso nel 1° Trofeo Sergio Guerra. Il tecnico Angelini: «Spero di vedere dei miglioramenti rispetto alla partita di qualche giorno fa»

Esultanza Teodora Trofeo Guerra

Una esultanza delle giocatrici ravennati nel corso del Trofeo Guerra vinto contro Perugia (foto D. Ricci)

Se non è un’Olimpia Teodora ancora in forma campionato, poco ci manca, e buoni sprazzi di quello che potrà essere il valore della squadra si sono già visti nell’amichevole vinta martedì scorso contro le umbre della Bartoccini. Al Pala De André, infatti, la squadra ravennate ha superato la “pari grado” Perugia (che affronterà in A2), aggiudicandosi al tiebreak il 1° Trofeo Sergio Guerra, momento clou della giornata dedicata al ricordo dell’allenatore degli undici scudetti consecutivi e dell’indimenticato Vigor Bovolenta.

L’inizio della stagione ufficiale è ormai vicinissimo (si parte l’8 ottobre con la trasferta a Montecchio Maggiore, in Veneto) e non ci sono pause nella preparazione di Bacchi e compagne, che domani (sabato 30 settembre) saranno impegnate in un altro test contro le perugine, questa volta però in casa loro (fischio d’inizio alle 17), mentre mercoledì 4 ottobre ci sarà una sorta di rifinitura finale al PalaCosta contro il Volley Club Cesena di B1 (ore 20.30).

Facendo un passo indietro, il tecnico Simone Angelini preferisce non sbilanciarsi sulla prestazione di martedì scorso. «Si è trattata di una partita discreta, anche se contro Pesaro avevamo giocato senza dubbio meglio. Di sicuro il carico di lavoro di due mattine consecutive di pesi non ci ha aiutato, ma avremmo potuto fare di più sia in ricezione, sia in difesa, e anche a muro su palla alta, particolare sul quale abbiamo lavorato molto e sul quale mi aspetto quindi qualche miglioramento. Il risultato, al di là dell’importanza della giornata e del doveroso omaggio a Sergio Guerra e Vigor Bovolenta, ci interessa poco, mentre è fondamentale per noi acquisire il giusto ritmo partita in vista dell’inizio del campionato».

Premiazione Bacchi Assessore Fagnani

Il capitano Lucia Bacchi ritira il premio “Sergio Guerra” dall’assessore Fagnani (foto D. Ricci)

Dopo più di un mese di lavoro in palestra, tra allenamenti e sedute di pesi, le ragazze hanno messo un po’ di “carburante” nel motore, anche se come è ovvio che sia mancano ancora di brillantezza fisica. «Stiamo affrontando qualche giorno di scarico dopo l’ultimo impegno, per preparaci ad affrontare la settimana tipo di campionato. Sabato saremo impegnati a Perugia in una sorta di rivincita del match di martedì sera, dove ancora una volta non ci interessa il risultato, ma vogliamo lavorare meglio rispetto alla partita precedente. Avremo inoltre un’ultima amichevole contro Cesena, che ci permetterà di ruotare e far entrare tutte le ragazze in clima campionato. La prima trasferta sarà abbastanza breve e la affronteremo in giornata, con l’obiettivo di affrontare la partita con serenità, superando l’emozione dell’esordio in A2».

Sugli obiettivi da perseguire, infine, il tecnico mostra di avere le idee molto chiare. «La nostra è una squadra in divenire, che ha tutto il tempo per lavorare e crescere giorno dopo giorno, ma di sicuro il primo obiettivo, come è ovvio per una squadra neopromossa, è la salvezza. Dobbiamo in partenza puntare a fare più punti possibili, perché acquisire una posizione tranquilla in classifica ci permetterebbe di affrontare questo percorso con più serenità. Più avanti durante la stagione, quando avremo anche acquisito come società un po’ di esperienza nella categoria, vedremo cosa ci riserverà il futuro e si potrà puntare anche ad altri obiettivi. Vogliamo cercare di giocare bene e fare punti contro tutti, sfruttando anche le qualità del nostro palazzetto che, essendo piccolo e particolare, si presta a diventare un bel fortino. E per far questo – termina Angelini – sono sicuro che il pubblico di Ravenna ci aiuterà molto».

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 25 – 31 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 11 21