Una brutta OraSì va ko a Montegranaro e vede complicarsi la corsa ai playoff

Basket A2 / Netta sconfitta in casa della XL Extralight, con i giallorossi irriconoscibili in particolare nel finale del match. Ora diventa decisiva la sfida di Pasquetta in casa contro la lanciata Treviso

Montagranaro-Ravenna 79-60
(17-9, 39-31, 53-48)
XL EXTRALIGHT MONTEGRANARO: Amoroso 18, Powell 20, Rivali 15, Corbett 10, Zucca, Treier 2, Maspero, Gueye 8, Campogrande 6. All.: Ceccarelli.
ORASI’ RAVENNA: Giachetti, Rice 23, Sgorbati, Masciadri 16, Grant 15, Chiumenti, Montano 3, Raschi 3, Esposito, Vitale. All.: Martino.
NOTE – Montegranaro: tiri da due 20/36, da tre 10/28, rimbalzi 23. OraSì: tiri da due 11/36, da tre 7/15, rimbalzi 41.

Orasi A Montegranaro

Prestazione negativa in terra marchigiana per i giallorossi

Una brutta versione dell’OraSì cede nettamente in trasferta all’Extralight Montegranaro nonostante una netta superiorità ai rimbalzi, pagando però il numero elevatissimo di palle perse. Ravenna è sempre stata in svantaggio a causa di un brutto approccio, poi è rientrata a meno due dai padroni di casa (48-46) prima di lasciare completamente strada ai marchigiani nel finale. Poco da salvare in casa giallorossa, ora la strada verso i playoff si è fatta più in salita e bisognerà cercare l’impresa nel posticipo di Pasquetta contro la lanciatissima Treviso, attualmente la squadra più in condizione dell’intero campionato.

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 24 01 20

Le dichiarazioni del dopo-gara
Antimo Martino (tecnico OraSì Ravenna): «Prima di tutto faccio i complimenti a Montegranaro, poi però debbo dire che con la nostra brutta prova abbiamo facilitato il compito ai nostri rivali. Fatico a commentare la nostra partita, purtroppo potrebbe bastare il dato delle 25 palle perse non salvo niente di oggi né a livello individuale né di squadra ed è per questo che domani pomeriggio torneremo subito in palestra ad allenarci. Nel terzo quarto abbiamo preso 12 punti ma poi ne abbiamo subìti dieci in un minuto e mezzo».

Risultati (26ª giornata): Bergamo-Agribertocchi Orzinuovi 85-60, Bondi Ferrara-Tezenis Verona 83-60, Assigeco Piacenza-Andrea Costa Imola Basket 81-64, Termoforgia Jesi-Alma Pallacanestro Trieste 94-87, XL Extralight Montegranaro-OraSì Ravenna 79-60, Roseto Sharks-Dinamica Generale Mantova 104-98, Unieuro Forlì-Consultinvest Bologna 91-67, De’ Longhi Treviso-GSA Udine 80-64.

Classifica: Trieste 38 punti; Bologna 36; Treviso e Montegranaro 34; Udine 32; Verona 30; Ferrara, Ravenna e Jesi 28; Imola 26; Mantova 24; Piacenza e Forlì 22; Bergamo 14; Roseto 12; Orzinuovi 8.

COOPERDIEM PROGETTO DARE BILLB MID1 14 – 21 01 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20