Conad, un derby romagnolo nel giorno di Pasquetta per tenere vivo il sogno playoff

Volley A2 femminile / Lunedì 2 aprile (ore 17) le ravennati ospitano al PalaCosta le temibili riminesi della Battistelli San Giovanni in Marignano. Angelini: «Niente calcoli, dobbiamo solo pensare a vincere questo match»

001

La grinta delle giocatrici della Conad Ravenna

Ultima partita in casa per la Conad nella regular season, con le ravennati che nel giorno di Pasquetta, lunedì 2 aprile, ospitano al PalaCosta (inizio alle 17, arbitri Noce di Frosinone e Grassia di Roma) la Battistelli di San Giovanni in Marignano in un derby romagnolo di grande importanza per la classifica. In occasione di un match che potrebbe rivelarsi decisivo nella corsa ai playoff il biglietto intero d’ingresso sarà disponibile a 5 euro per tutti, mentre i minori di 12 anni potranno assistere gratuitamente alla sfida. L’Olimpia Teodora al momento occupa l’undicesima posizione e, a due turni dalla fine, si trova a due lunghezze di ritardo dalla nona posizione che vale l’accesso agli spareggi promozione.

All’andata si giocò in terra riminese il giorno di Santo Stefano, con le padrone di casa (a lungo anche sulla vetta dalla classifica) che vinsero in quattro set. Da quel momento San Giovanni in Marignano ha conosciuto un momento di calo di concentrazione, scendendo di qualche posizione, pur restando saldamente agganciata alla zona playoff. «Arriviamo a quest’ultima partita casalinga – inizia il tecnico Simone Angelini – con un bel ruolino di marcia, vincendo tutte le partite del ritorno al PalaCosta, eccetto quella con Cuneo. Nel derby romagnolo il nostro unico obiettivo è la vittoria».

La Battistelli del tecnico Stefano Saja ha in organico ottime giocatrici come il libero Gibertini, le centrali Caneva e Casillo, l’opposto Zanette, la banda austriaca Markovic e la schiacciatrice Federica Nasari, detta “Trilly”, che lo scorso anno ha contribuito alla promozione in A2 della Teodora Ravenna. «In questo momento la nostra condizione di classifica non ci permette però di fare alcun calcolo, siamo fuori dai playoff e dobbiamo solo cercare di fare punti per sorpassare chi ci sta davanti. Contro San Giovanni in Marignano vogliamo inoltre cancellare la prestazione negativa di domenica scorsa a Trento. Poi staremo a vedere cosa succede. Essendo dietro non è sufficiente fare i conti solo su di noi ma dobbiamo anche sperare che chi ci sta davanti compia un passo falso. Abbiamo un calendario più duro rispetto alle nostre dirette concorrenti – termina Angelini – per cui la nostra missione diventa ancor più difficile, tuttavia le sfide ci piacciono e terremo alta la tensione fino in fondo».

Il programma (33ª giornata): lunedì 2 aprile, ore 17, Conad Olimpia Teodora Ravenna-Battistelli San Giovanni in Marignano, Club Italia Crai-Savallese Millenium Brescia, Bartoccini Gioiellerie Perugia-Zambelli Orvieto, Delta Informatica Trentino-Sorelle Ramonda Ipa Montecchio, LPM Bam Mondovì-Ubi Banca San Bernardo Cuneo, Volley Soverato-Sigel Marsala; lunedì 2 aprile, ore 20.30, Barricalla Collegno-Fenera Chieri; mercoledì 4 aprile, ore 18, Golden Tulip Volalto Caserta-P2P Givova Baronissi. Riposo: Golem Olbia.

Classifica: Cuneo* 70 punti; Brescia* 69; Mondovì* 66; San Giovanni Marignano* 62; Chieri* 60; Trento 59; Soverato* 55; Orvieto* 50; Collegno* 49; Club Italia* 48; Ravenna* 47; Baronissi* 31; Olbia 26; Montecchio* 25; Perugia** 22; Marsala** 18; Caserta* 8 (* una gara in meno).

LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22