La Liverani Castellari piega al tiebreak una rimaneggiata ma combattiva My Mech

Volley B2 femminile / Derby sotto il segno dell’equilibrio a Pisignano, con le ospiti lughesi che centrano la quarta vittoria consecutiva sulle cervesi

Cervia-Lugo 2-3
(19-25, 25-19, 14-25, 25-21, 13-15)
MY MECH CERVIA: Bosio 16, Di Fazio 6, Ricci 11, Ceroni 8, Pais Marden 2, Haly 6, Toppetti 4, Gasperini, Fabbri (L). Ne: Petta, Colombo. All.: Briganti.
LIVERANI CASTELLARI LUGO: Capriotti 3, Grasso 12, Lauciello 6, Milesi 27, Piovaccari 17, Rizzo 13, Magaraggia (L), Corrente 1. Ne: Migliori, Gaddoni, Bina, Casadio. All.: Marone.
ARBITRI: Lambertini e Lobrace.
NOTE – Battute vincenti: Cervia 5, Lugo 13. Battute sbagliate: Cervia 19, Lugo 21. Muri: Cervia 9, Lugo 12. Errori: Cervia 7, Lugo 20.

Liverani Lugo 1

Una esultanza delle giocatrici lughesi

Lugo espugna il campo del Cervia al termine di un match equilibrato e combattuto. Il derby va così alla Liverani Castellari, che raggiunta due volte dalle padrone di casa della My Mech riescono a spuntarla al tiebreak. Si tratta di un poker di successi consecutivi per le lughesi, che faticano molto prima di piegare la resistenza delle cervesi, ormai alla ottava sconfitta consecutiva. Partita giocata a intermittenza con la Liverani, superiore in battuta e a muro, ma capace di commettere la bellezza di 41 errori complessivi.

CONAD BIRRA MARECHIARO HOME MRT2 08 – 21 08 19

Sul fronte gialloblù il coach Briganti, che deve rinunciare all’infortunata alzatrice Fortunati, schiera uno starting six con Gasperini in regia, Pais opposta, Bosio e Di Fazio schiacciatrici, Haly e Ricci centrali, Fabbri libero. Risponde Marone con Capriotti-Piovaccari, Grasso-Rizzo, Milesi-Luciello e Magaraggia in seconda linea. Il primo set è in salita per le cervesi (6-10 e 7-14). Non trovando soluzioni coi timeout, Briganti effettua alcuni cambi, inserendo Ceroni e Toppetti in battuta. Qualcosa si muove (16-21), ma sono le ospiti a portare a casa il set 19-25. Il secondo parziale è all’insegna dell’equilibrio (6-6). Con Bosio al servizio, la My Mech mette la freccia (8-6). Gli attacchi di Ceroni e Di Fazio consentono alle padrone di casa di allungare il passo (15-11 e 18-16). L’ingresso di Toppetti in battuta, agevola anche la difesa e le rigiocate, fino al 25-19.

Nel terzo set Cervia incassa subito 3 punti e Briganti ferma il gioco con un timeout (3-0). Milesi e il suo servizio potente mettono in difficoltà la ricezione cervese (4-17). Le gialloblù riescono ad uscire dall’empasse, ma la forbice è troppo ampia per tentare la rimonta (14-25). Il quarto periodo è caratterizzato da un gioco più concreto delle cervesi e dai muri di Ricci. Il tecnico ospite è costretto al timeout (9-5). Il match entra nel vivo e diventa equilibrato (15-15). L’ingresso di Di Fazio determina lo ‘strappo’ decisivo (20-17) e agevola un gioco fluido, tant’è che la My Mech arriva al 24-17, prima di chiudere 25-21. Il tiebreak è contraddistinto da una altalena nel punteggio, da 1-3 a 5-3, fino al cambio di campo sul 7-8. Il match si anima e diventa combattutissimo, proseguendo punto a punto. Le ospiti si guadagnano un break (10-12), che poi conserveranno fino al 13-15.

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19