Il Faventia strappa un punto al Chieti al termine di un big match duro e emozionante

Calcio a 5 B / I biancazzurri pareggiano in casa con gli abruzzesi ma recriminano per due occasioni non sfruttate nel finale

Faventia-Chieti 3-3
FAVENTIA: Tronconi, Gatti, Garbin, Piallini, Barbieri, Catalano, Karaja, Carpino, Cavina, Revert Cortes, Matteuzzi, Pozzovivo. All.: Placuzzi.
CITTÀ DI CHIETI: Cornacchia L., Di Pietro, D’Ambrosio, Correggiari, Ciommi, Correia, Canale, Santacroce, Magalhanes, Trusgnach, D’Elsa, Cornacchia F. All.: Di Pietro.
ARBITRI: Anzisi di Mantova e Plutino di Foggia.
RETI: 7’ pt e 14’ st Revert Cortes, 13’ pt (aut.) Karaja, 15’ pt Correia, 16’ pt Barbieri, 6’ st Magalhanes.
NOTE – Ammoniti Canale, Magalhanes. Espulsi al 5’ pt Garbin per somma di ammonizioni e al 16’ st Correia per condotta violenta.

Rej Karaja

Il biancazzurro Rej Karaja è stato autore di una sfortunata autorete

Big match doveva essere e big match è stato: l’agonismo e i gol non sono mancati, a conferma dell’ottimo momento di forma che stanno attraversando sia il Faventia, sia il Città di Chieti. Alla fine la posta in palio viene equamente divisa, ma i faentini recriminano per due occasioni fallite nel finale che potevano valere i tre punti.

CONAD BIRRA POETA HOME MRT2 24 – 26 06 19

Dopo soli 30’’ Cavina calcia in porta, il portiere teatino non si lascia sorprendere e Revert Cortes approfitta della respinta, scheggiando la parte superiore della traversa. È poi il Chieti a essere pericoloso in tre occasioni, ma Carpino si fa sempre trovare pronto, soprattutto sul tiro ravvicinato di Ciommi. La partita inizia a scaldarsi e a farne le spese è Garbin, espulso per somma di ammonizioni, con entrambi i cartellini estratti in neanche un minuto di gioco. Il Faventia è vivissimo e al 6’ con Piallini sfiora la rete, arrivata poi nell’azione successiva con Revert Cortes: al 7’ lo spagnolo calcia una precisa punizione nell’angolino basso alla sinistra di Luca Cornacchia. I padroni di casa meriterebbero il raddoppio, ma trovano sulla loro strada l’estremo difensore abruzzese, superatosi con ottimi interventi su Cavina e Revert Cortes. All’improvviso il Chieti si accende e in due minuti ribalta il risultato. Al 13’ D’Elsa dall’out sinistro serve un assist al centro, con il pallone che colpisce Karaja e finisce in rete per l’l-1. Poi al 15’ Correia firma il 2-1 con una conclusione al volo da posizione defilata che passa tra le gambe di Carpino. Neanche un minuto e al 16’ Barbieri trova il pareggio con una potente staffilata dall’out destro. Nonostante le emozioni continuino a non mancare, si arriva all’intervallo sul 2-2.

Il secondo tempo inizia con Karaja che fallisce un tap in da buona posizione poi i ritmi calano fino a quando il Chieti trova il gol. Al 6’ Magalhanes finalizza con un preciso tocco un assist di Canale, a conclusione di un’ottima manovra offensiva. Al 9’ Francesco Cornacchia sfiora il poker, centrando il palo da buona posizione. Il Faventia si affida a Revert Cortes che ci prova due volte da fuori area senza trovare fortuna, ma non sbaglia al 14’ quando sfrutta un assist di Karaja siglando il 3-3. Al 16’ gli ospiti perdono Correia, espulso per una manata al volto di Revert Cortes. Il Faventia prova allora a sfruttare la superiorità numerica, ma alla prima palla persa, Chieti si distende in contropiede e ancora una volta il protagonista è Carpino. Nel finale il Faventia fallisce due match ball: al 19’ con Revert Cortes, che si vede sventare un tiro libero da Luca Cornacchia e a 5’’ dalla fine con Cavina, sfortunato a non trovare il gol a pochi passi dalla porta.

CINEMAINCENTRO – CINEMADIVINO HOME BILLB MID1 19 06 – 21 07 19
COFARI HOME LEAD MID2 24-30 06 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19