Il “vaffa” di Sara Errani, mentre l’avversaria esce dal campo sulla sedia a rotelle

L’atleta di Massa Lombarda al Roland Garros ha accusato l’avversaria di fingere: «Vinca senza sceneggiate»

Bertens E1601478287788Sta facendo discutere in queste ore sui social l’ultima partita di Sara Errani, l’atleta di Massa Lombarda per anni ai vertici del tennis mondiale.

Errani, oggi numero 150 al mondo, ha infatti perso le staffe durante la partita contro l’olandese Kiki Bertens, numero 8, valida per il secondo turno del prestigioso Roland Garros.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

La tennista romagnola ha perso in tre set una partita di oltre tre ore – durante la quale è stata pure costretta a battere dal basso, per evitare l’ennesimo doppio fallo – accusando l’avversaria di fingere infortuni per distrarla (l’olandese è infatti dovuta ricorrere al trattamento del fisioterapista per dolori sia al braccio destro che alla gamba sinistra).

«Non so come si dica in inglese “presa per il culo” – ha commentato nel corso dell’intervista post partita –. Per un’ora è rimasta infortunata, poi si è messa a correre come non mai per tutto il campo. Non si è comportata bene. Se deve vincere che vinca, ma senza fare tante sceneggiate».

Durante la partita Errani ha fatto anche il verso all’olandese, con tanto di accuse ad alta voce, mentre al termine ha lasciato il campo senza salutarla, urlando «vaffanculo».

La Bertens è invece rimasta in lacrime nella sua panchina e ha abbandonato il terreno di gioco su una sedia a rotelle a causa dei crampi.

«Ora però è in perfetta forma sia nello spogliatoio che nel ristorante. Queste cose non mi piacciono», ha commentato ancora la tennista romagnola.

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
CONSAR BILLB 07 – 24 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21