Torna Invader a Ravenna: e il Comune apre il museo all’artista delle mattonelle  

Nuova invasione del writer francese: l’assessore alla Cultura ringrazia Ora sono in totale 39 le opere, di cui una anche vicino a San Vitale

Dopo quella di un anno fa, che come da copione fece discutere anche qui, Ravenna registra una nuova “invasione”, come la chiama lui, di Invader, tra i più celebri writer del mondo. Si tratta dell’artista francese 46enne noto per incollare sui muri delle città (di mezzo mondo) personaggi ispirati al videogioco arcade Space Invaders del 1978, formati da piccole piastrelle colorate quadrate disposte a mosaico. Ed evidentemente è stata proprio la sua passione per il mosaico a spingerlo nuovamente nella nostra città, questa volta omaggiata con opere d’arte molto ravennati, ispirate per esempio anche a Galla Placidia.

«Space Invader è tornato in città – ha commentato in una nota inviata alla stampa l’assessora alla Cultura Ouidad Bakkali – e ci ha lasciato una sua opera al Mar. Lo ringraziamo e siamo contenti di essere città che lo appassiona ed ispira». L’assessore, contattata al telefono, ci rivela di aver incontrato Invader personalmente e di aver volentieri aperto le porte del Museo d’Arte della città di Ravenna per ospitare una sua opera, situata ora all’ingresso (foto in basso) e ispirata al cielo di Galla Placidia, la volta a mosaico della tomba situata nei pressi di San Vitale.

«Abbiamo saputo che Invader era in città in questi giorni – spiega Bakkali – e ne abbiamo approfittato per incontrarlo e invitarlo al museo». A costo zero per il Comune – è bene precisare – che si è limitato a concedere l’autorizzazione per il muro del Mar.

Non sono autorizzate come da prassi, invece, le altre opere installate in questi giorni a Ravenna, tra cui anche nel complesso di San Vitale, in piazza Duomo e all’incrocio tra via Rasponi, via D’Azeglio e piazza Kennedy. Sono così ora 39 gli “Invaders” presenti a Ravenna, unica città italiana invasa dall’artista oltre a Roma. Scaricando sui propri dispositivi l’applicazione Space Invaders è poi possibile fare punti individuando e fotografando ogni singola opera. «Lo stesso artista – sorride l’assessore – ci ha chiesto di invitare il più possibile i cittadini a utilizzare il gioco…».

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21