Inaugurata a Mirabilandia la nuova area tematica dedicata al Far West

Ecco le attrazioni presenti, adatte a tutta la famiglia

Mirabilandia ha inaugurato sabato 11 giugno la nuova area tematica Far West Valley, ​sviluppata su una superficie di 19.000mq, pensata per le famiglie e dedicata al meraviglioso mondo del lontano west. Al taglio del nastro, al fianco del management del parco ravennate (Bernard Giampaolo, Direttore Generale Mirabilandia e Tommaso Bertini, Sales and Marketing Director di Mirabilandia), presenti le autorità locali nella persona di Andrea Corsini, Assessore Turismo Regione Emilia Romagna, Fabrizio Matteucci, Sindaco di Ravenna e Liviana Zanetti Presidente APT Servizi Emilia Romagna Turismo.

A Far West Valley grandi e piccini potranno addentrarsi in una cittadina dell’old west perfettamente ricostruita per vivere momenti indimenticabili, grazie alle tante attrazioni ispirate ai simboli e ai personaggi di questo mondo pieno di avventura.

Tra queste il nuovissimo disco coaster “Buffalo Bill Rodeo” che permetterà ai visitatori di cimentarsi in una corsa a cavallo: si potrà diventare protagonisti di un rodeo e ci si troverà “a cavalcioni” di un disco che ruota attorno al proprio asse e compie un percorso lungo un binario di 80 metri, raggiungendo l’altezza di 13 metri. Da segnalare poi “Geronimo”, una nuovissima attrazione pensata per tutti: due torri interattive che svettano per 9 metri nel cielo. A bordo di particolari sedute, grandi e piccini potranno – tramite un sistema di corde e carrucole – sfidarsi in una gara di arrampicata. “Aquila Tonante” è invece un nuovo kite flyer che regalerà la sensazione di “volare liberi tra i canyon”. Tutta la famiglia potrà salire a bordo di uno speciale “due posti” che permette di assumere una posizione “a pancia in giù”, di allargare le braccia e oscillare … per librarsi in aria a 6 metri dal suolo!

Ecco poi “Gold Digger”: un “wild mouse coaster” con vagoni a forma di carrellino minerario che scatta, accelera e decelera, per un percorso di curve inaspettate che suscitano l’impressione di uscire dai binari.

Sono state poi tematizzate le “Oil Towers”: due torri di estrazione petrolifera che “svettano” sulla vallata con le loro ciminiere fumanti. Alte 60 metri, le “Oil Towers” detengono il primato di free fall towers più alte d’Italia: una torre catapulta i passeggeri alla velocità di 80 km/h, mentre la seconda salirà lentamente per poi lasciarli cadere nel vuoto a una velocità di 65 km/h.

Per continuare “El Dorado Falls”, attrazione unica in Europa: a bordo di un barcone da 20 posti si affronterà un salto d’acqua di oltre 25 metri per poi precipitare alla velocità di oltre 70 km/h producendo una spettacolare onda anomala di 15 metri.

“Camp Sioux” e “Fort Alamo” sono due nuove aree gioco con attrazioni progettate appositamente per i più piccoli, dove giocare a “indiani e cow boy”.

Infine, ecco la città fantasma “Legends of Dead Town”, una delle case del terrore più grande d’Europa dove sono intrappolate sinistre entità sin dai tempi del West! Gli sfortunati ospiti si addentreranno in un cimitero infestato da minacciose presenze, passeranno per un labirinto psichedelico, una vecchia miniera e arriveranno a una foresta abitata dagli spiriti inquieti dei nativi Apache.

PERCORSO GASTRONOMICO 2022 BILLB 05 – 29 08 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22