Ecco dov’era finito Palazzetti, “il Fini di Ravenna”

59401 1588855758630 4138075 NRicordate Fini e i finiani? Avrebbero dovuto rappresentare finalmente la destra moderna italiana, quella che doveva «uscire dal Novecento e liberarsi dalla suggestione della nostalgia e dalle tentazioni dell’ideologia» (tanto per citare le parole di Fini alla celebre “svolta di Fiuggi”).

Il “Fini di Ravenna” era Gianluca Palazzetti, ex consigliere comunale e candidato a sindaco con Fli (ricordate Fli?) nel 2011. Ecco, oggi è appena tornato su Facebook dopo essere stato bloccato per tre giorni per aver pubblicato un post eccessivamente entusiastico con tanto di foto del cimitero di Predappio «gremito di persone (anche se i giornali hanno detto il contrario)» in occasione della riapertura della cripta di Mussolini. E ne approfitta per ricordare «ai democratici, agli ipocriti, ai buonisti, ai perbenisti, ai falsi moralisti» che «è meglio che si rassegnino perché la storia ha già dato ragione all’uomo del cimitero suddetto, è solo questione di tempo e di uomini».

Ecco dove sono finiti i finiani. Sono tornati a Predappio…

leggi gli altri Bomboloni
ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 06 20
COFARI HOME LEAD MID2 14 05 – 07 06 20