Nuovi casi positivi a quota 1.631, sei le vittime e salgono a nove i ricoveri

In regione aumentano i pazienti curati in ospedale (+10 in terapia intensiva, +75 nei reparti Covid)

Tamponi CoronavirusNel ravennate oggi, domenica 23 gennaio, si sono registrati 1.623 casi di infezione da Coronavirus, sulla base di 3.253 tamponi esguiti. Si tratta di 780 maschi e di 843 pazienti femmine. Sono stati rilevati anche 6 decessi: 5 pazienti di sesso maschile di 78, 85 (due)  87 e 89 anni e una paziente di sesso femminile di 85 anni.
I casi di contagio al virus complessivamente diagnosticati da inizio contagio nel ravennate sono 84.937.

In Emilia-Romagn i casi di positività rilevati nelle ultime 24 ore sono 19.630 in più rispetto a ieri,su un totale di 61.590 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 20.243 molecolari e 41.347 test antigenici rapidi. Questo dato comprende i 1.350 casi dei giorni scorsi relativi alla provincia di Ferrara che sono stati recuperati oggi. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del  31,9%. Se si considerassero i casi reali odierni, quindi 18.280, la percentuale scende al 29,7%.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 35,2 anni.
La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 4.202 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 188.462); a seguire Modena (2.410 su 147.962 ), Ferrara (2.331 –  di cui 981 quelli odierni e i rimanenti recuperati dai giorni scorsi – su  59.254), Reggio Emilia (2.181 su 102.738), Rimini  (1.839   su 95.440), Ravenna (1.623 su  84.937 ), Parma (1.543 su 74.595), Cesena (1.113 su  53.454), Forlì (898 su 44.018). Seguono Piacenza (803 su  53.416 ) e il Circondario  di Imola con 660 nuovi casi di positività su un totale da inizio pandemia di 29.146.

Le persone complessivamente guarite sono 9.171 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 550.108.

D’altra parte in regione si registrano 23 decessi: 5 in provincia di Parma (due uomini di 88 e 67 anni, tre donne di 93, 89 e 82  anni); 1 in provincia di Reggio Emilia (una donna di 88 anni); 2 in provincia di Modena (un uomo di 77 e una donna di 91 anni); 5 in provincia di Bologna (due uomini di 93 e 90 anni, tre donne di 99, 95 e 81 anni); 1 in provincia di Ferrara (una donna di 77 anni); 6 in provincia di Ravenna; 2 in provincia di Forlì-Cesena (due donne di 91 e 76 anni); 1 in provincia di Rimini (un uomo di 64 anni). Nessun decesso è stato registrato a Piacenza.
In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.771.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 (+10 rispetto a ieri, pari al +7%),  l’età media è di 61,9 anni. Sul totale, 91 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 61,2 anni), il 59,9 %; 61 sono vaccinati con ciclo completo (età media 63,1 anni). Un dato che va rapportato al fatto che le persone over 12 vaccinate con ciclo completo in Emilia-Romagna sono quasi 3,7 milioni, circa 300mila quelle vaccinabili che ancora non lo hanno fatto: la percentuale di non vaccinati ricoverati in terapia intensiva è quindi molto più alta rispetto a chi si è vaccinato.
Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 7 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 22 a Parma (+2); 14 a Reggio Emilia (invariato); 22 a Modena (+1); 34 a Bologna (-1); 12 a Imola (+2); 11 a Ferrara (+1); 9 a Ravenna (+2); 4 a Forlì (+1); 5 a Cesena (+1); 12 a Rimini (invariato).
Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.542 (+75 rispetto a ieri, +3%), età media 69,8 anni.

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 13 di oggi erano state somministrate complessivamente 9.387.968 dosi; sul totale sono 3.676.508 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 91,5%. Le terze dosi fatte sono 2.113.059.

CONSAR BILLB 16 – 22 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22