Visite guidate, concerti ed eventi per scoprire il patrimonio artistico

Sabato 24 e domenica 25 tornano gli European Heritage Days. Appuntamenti nei musei, alle saline di Cervia e all’Archivio di Stato

Bartolomeo Coda Deposizione

Bartolomeo Coda, “Deposizione di Cristo nel sepolcro” (XVI sec., Museo Nazionale di Ravenna)

Si ripropongono sabato 24 e domenica 25 settembre le “Giornate Europee del Patrimonio” (European Heritage Days), in cui visite guidate, iniziative speciali e aperture straordinarie saranno organizzate nei musei e nei luoghi della cultura italiani sul tema: “Patrimonio culturale sostenibile: un’eredità per il futuro”. Inoltre, sabato sono previste aperture straordinarie serali nei musei statali con ingresso al costo simbolico di 1 euro.

Moltissime le iniziative in provincia (il programma completo sul sito dei musei regionali), tra queste sabato alle 19, nello splendido Palazzo Milzetti di Faenza si svolgerà un concerto con strumenti d’epoca.
E sembre sabato a Cotignola si svolge “La casa delle carte”, una giornata per far conoscere a tutti l’archivio storico, il suo ricco patrimonio e le affascinanti storie che custodisce a partire dalle 15 con incontri, concerti e visite guidate e un aperitivo nel giardino di Casa Varoli. (Info: 0545 908836, mail eventi@comune.cotignola.ra.it).
Cervia, invece, partecipa con un pull di esperti di vari settori che guiderà i patecipanti lungo un tour itinerante nelle saline: dalle prime saline di epoca romana fino alle più recenti attestazioni conservate al Museo del Sale, attraverso il fondamentale passaggio dagli scavi di Cervia Vecchia. Appuntamento alle ore 15 presso la torre San Michele per la partenza in bus. (prenotazione obbligatoria da inviare alla mail kevin.ferrari@cultura.gov.it).

A Ravenna tanti gli appuntamenti, in particolare al Museo Nazionale, dove alle 17 del 24 settembre verranno presentate le opere di Camilla Ancilotto, Carla Chiusano e Ferdinando Cucci, donate dai singoli artisti al Museo che li ha ospitati nel corso di recenti mostre. Alle ore 20.30, sarà poi presentata alla città un’opera pittorica di grande formato, “Deposizione di Cristo nel sepolcro”, realizzata alla metà del XVI secolo dall’artista Bartolomeo Coda.
La serata al museo culminerà nella Sala del Refettorio, alle ore 21.15, con un concerto del Decimino archi e fiati dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini.
Anche l’Archivio di Stato partecipa alle giornate con un mostra documentaria dedicata alla pinete di Ravenna che inaugura sabato 24 e sarà visitabile previa prenotazione fino al 30 settembre. Ingresso gratuito (tel. 0544 213674).

CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22