Sulla costa bagni e strade allagati Nuovo picco di alta marea a mezzanotte

Sacchi di sabbia posizionati per arginare l’ingressione marina della prima mareggiata. Fiumi sotto controllo. Resta il preallarme

Allagamenti in diversi stabilimenti balneari e in alcune strade delle località costiere (Lido di Savio, Lido Adriano, Marina di Ravenna, Porto Corsini): sono le conseguenze del picco massimo della mareggiata registrato alle 10.30 di stamane (forte vento da nordest ha ostacolato il recapito a mare dei corsi d’acqua) e arginata posizionando sacchi di sabbia per contrastare l’ingressione marina. Un secondo picco di alta marea è atteso per mezzanotte: «Siamo pronti per affrontarlo – ha assicurato Enrico Liverani, assessore alla Protezione civile, dopo un sopralluogo sui lidi –. In queste ore l’acqua sta defluendo naturalmente al mare e quindi la fase critica di stamani è superata». Dalla serata di ieri (mercoledì 4 febbraio) è costantemente attiva un’azione di monitoraggio svolta dalla polizia municipale e dalla struttura tecnica comunale. Permane attiva la fase di preallarme.

DE STEFANI NUOVO SERVICE SELECT – MRT 14 10 – 30 11 21

Queste le situazioni di ingressione marina sulla viabilità, in un riepilogo fornito dall’ufficio stampa del Comune di Ravenna aggiornato alle 14 di oggi: a Lido di Savio in un tratto di viale Romagna (le cui dimensioni sono state contenute dai lavori in corso relativi alla sistemazione della protezione dall’ingressione marina); a Lido Adriano l’acqua è entrata lungo un tratto di viale Petrarca in prossimità del Bagno 466; a Marina di Ravenna in un tratto terminale di via Molo Dalmazia; a Porto Corsini in un tratto di via Molo San Filippo. Per quanto riguarda i fiumi i livelli idrometrici sono innalzati ma sotto controllo.

CONAD VINI TENUTA DI FRASSINETO MR 14 07 – 30 11 21
ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21