I ciclisti del Giro tra le buche delle strade ravennati. E spuntano i cartelli…

A Mezzano va in scena una simpatica protesta

Il Giro d’Italia è passato stamattina dalla provincia di Ravenna, tra l’entusiasmo degli appassionati e gli inevitabili disagi per il traffico, causati dalla chiusura totale della statale Adriatica “Reale”.

E qui c’è stato anche il tempo per una simpatica protesta da parte di alcuni commercianti della zona, in particolare dei titolari della “Cuciria – sartoria creativa emotiva”.

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

Sulla Reale, a Mezzano, sono così spuntati i cartelli “Occhio alle buche”, a sottolineare lo stato dissestato della strada, nonostante il passaggio del Giro.

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20