Clamoroso al Cisim: il Pd chiede scusa

Alla fine è successo e potremo raccontare alle future generazioni di aver vissuto abbastanza per assistere a un fenomeno rarissimo in natura. Secondo gli scienziati accade una volta ogni 15 miliardi di anni. Il Pd ha ammesso di aver commesso un errore e ha chiesto scusa. Non solo: ha pure ringraziato il decano dell’opposizione Alvaro Ancisi per avergli dato la possibilità di accorgersi di un errore e rimediare. Per l’evento storico i dem hanno scelto addirittura un caso in cui avrebbero potuto coinvolgere l’altra parte – almeno per un concorso di colpa – senza apparire nemmeno così cattivi: se ti presenti a casa di qualcuno per affittare la sua sala e farci un’assemblea di partito – anche se sei il partito che la città la governa e ci metteresti zero-due per una verifica – forse i primi a dover controllare se possono darti l’affitto dovrebbero essere proprio i gestori della casa. Con tutta ‘sta fretta a chiedere scusa e prendersi tutta la colpa quasi non avevamo riconosciuto il Pd. E poi ci siamo ricordati che  il candidato unico alla segreteria provinciale del partito è Alessandro Barattoni, quello che, nei panni di segretario comunale, disse che bisognava chiedere scusa per il ritardo nei lavori all’incrocio dei Tre Ponti. Non sarà che Barattoni voglia chiedere scusa per tutto quello che è successo prima di lui?

leggi gli altri Bomboloni
UNIVERSO BILLB 27 06 – 03 07 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
CONSAR BILLB 01 – 10 07 22