Controlli in strada: “strage” di patenti a Ferragosto, in tre guidavano ubriachi

Per il 14 e il 15 i carabinieri hanno intensificato i controlli in strada e contro i furti. Diverse le segnalazioni arrivate al 112

RAVENNA 19/06/18. SPACCTA IN VIA CIRCONVALLAZIONE MOLINETTO

La pattuglia dei carabinieri con il sospettato a bordo

I carabinieri hanno intensificato i controlli nel Faentino in occasione del 14 e del 15 agosto. Cento le persone controllate, un’ottantina i veicoli. il servizio aveva come obiettivo principale scoraggiare le intenzioni dei malintenzionati alla ricerca di abitazioni lasciate incustodite per la classica “gita fuori porta”, ma anche salvaguardare la sicurezza stradale, sia sulle principali arterie che nei centri abitati. Diverse le persone pizzicate con un tasso alcolemico elevato: un 28enne faentino coinvolto in un incidente in via Cimatti “segnava” 1,99 g/l (quasi quatro volte il consentito). Un 50enne fermato in via Celle aveva un tasso di 1,79.

Una 52enne di Brisighella, invece, mentre si trovava alla guida di un suv, ha perso il controllo è andata a sbattere contro un albero. Arrivati i carabinieri, i militari dell’arma hanno notato che la donna presentava i sintomi “tipici” dell’abuso di alcolici, però quando le hanno chiesto di sottoporsi all’ alcol test, si è rifiutata categoricamente. È scattata quindi la denuncia, con il ritiro della patente ed il sequestro del veicolo.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 11 19

Sempre per il tasso alcolico elevato, è stato inoltre sanzionato un 55enne faentino che completamente ubriaco si è presentato a casa della sua ex fidanzata, che a quel punto, si è vista costretta a telefonare al 112. Per lui è scattata una multa di 103 euro. Anche i controlli per le vie del centro a Faenza hanno portato “lavoro” ai militari dell’Arma: un 25enne originario dell’Ageria e residente a Palazzuolo sul Senio nonché un suo coetaneo originario della Romania, domiciliato presso un campo nomadi di Bologna, sono stati denunciati per aver violato il divieto di ritorno. I due, entrambi pregiudicati, qualche mese fa per diverse ragioni erano stati allontanati da Faenza proprio dai carabinieri, visto che la loro presenza in città costituiva un pericolo per la sicurezza dei cittadini.

A seguito dei consueti controlli antidroga, quattro assuntori sono stati segnalati al prefetto poiché trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marjiuana per uso personale. Per due di loro è scattato anche il ritiro della patente di guida in quanto sono stati “pizzicati” con la droga in tasca mentre si trovavano alla guida della loro autovettura. Sul fronte dei furti, sotto la lente di ingrandimento dei carabinieri sono finite soprattutto le zone dove sono presenti condomini ed abitazioni rimaste incustodite dopo la partenza per le vacanze dei proprietari.

Non sono mancate le segnalazioni al 112 di residenti che hanno chiesto un sopralluogo nei pressi delle proprie abitazioni dopo aver notato alcune “presenze” sospette. In altri casi si è rivelato molto utile il collegamento dell’allarme domestico al 112, che oltre a mettere in fuga i ladri ha consentito alle pattuglie di intervenire immediatamente.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19