Covid, non si registrano nuovi morti nelle tre province della Romagna

Tornano di nuovo sopra quota 300 (304 per l’esattezza) i contagio giornalieri in provincia di Ravenna, dove restano però solo 2 le persone in terapia intensiva (come ieri) e non si registrano nuovi decessi.

IL BOLLETTINO REGIONALE DELL’11 MARZO

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.210.197 casi di positività, 2.910 in più rispetto a ieri, su un totale di 18.556 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 10.167 molecolari e 8.389 test antigenici rapidi.

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 58 (-4 rispetto a ieri), di cui sempre 2 a Ravenna, l’età media è di 65,8 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.048 (-22 rispetto a ieri, -2,1%), età media 74 anni.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 28.918 (+745). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 27.812 (+771), il 96,2% del totale dei casi attivi.

Le persone complessivamente guarite sono 2.153 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.165.221.

Purtroppo, si registrano 12 decessi, nessuno nelle tre province della Romagna.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 16.058.

CONSAR BILLB 01 – 10 03 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24