Ora si può ordinare al negozio e ritirare all’armadietto: ecco il locker di Faenza

Potrà essere utilizzato anche come deposito o per caricare dispositivi elettronici

Faenza Locker Al SicuroInstallato un “locker” all’interno del Complesso degli Ex Salesiani di Faenza, sistemato in zona limitrofa al parcheggio per un ritiro semplice e veloce.

La nuova struttura è operativa e utilizzabile sia da parte dei commercianti del centro e dei loro clienti che da parte del turista o cittadino che voglia depositare oggetti personali.

COOP SAN VITALE MRT TEODORIGO 26 10 – 08 11 20

«L’installazione del locker nasce da un bel gioco di squadra tra il Comune di Faenza, la Regione Emilia-Romagna, le Associazioni di Categoria, il Consorzio Faenza C’entro e Faventia Sales, e concretizza la risposta ad una domanda – ha spiegato il sindaco Massimo Isola -. Cambiano gli usi e i costumi degli italiani e questa possibilità di depositare gli oggetti nel locker dilata il tempo e lo spazio delle attività commerciali del centro storico, senza snaturarne l’identità. Il commercio che si estende h24 è la giusta risposta verso un’esigenza di trasformazione, rende il territorio più concorrenziale».

In tempi di pandemia, il locker diventa un valido aiuto per evitare eventuali file nei negozi e assembramenti esterni. Si tratta di un punto di distribuzione automatizzato a disposizione dei commercianti del centro commerciale naturale: una risposta per chi ha poco tempo e non riesce ad acquistare negli orari tradizionali, finendo per comperare i prodotti da internet, con conseguente pericolo di svuotamento dei negozi del centro. “Al-Sicuro”, il locker di Faenza C’entro, è una struttura blindata, posizionabile indoor o outdoor, capace di erogare il servizio di deposito temporaneo di differenti oggetti. Può custodire pacchi di varie dimensioni, documenti, chiavi (ad esempio di un B&B che voglia lasciarle al proprio cliente in arrivo), spesa o medicinali, caschi integrali (favorendo ad esempio il turismo o la fruizione da parte di studenti), trolley e tanto altro.

Il locker offre all’utilizzatore diversi servizi di supporto logistico: godersi lo shopping senza dover tornare alla propria auto (integrandolo con un servizio di consegna al locker), ricevere l’acquisto in orari vicini alle proprie esigenze, lasciare disponibili h24 prodotti, documenti, chiavi e addirittura caricare il proprio pc o telefono senza doverlo presidiare durante il periodo di ricarica.

Il funzionamento è molto semplice anche per i negozianti: una volta che il cliente ha scelto ed acquistato il prodotto tramite contatto diretto (telefonico, via mail o Facebook) con il suo commerciante di fiducia, quest’ultimo si reca presso Al-Sicuro, entra nell’interfaccia dedicata ai commercianti, sceglie lo sportello delle dimensioni più idonee, mette il prodotto all’interno ed inserisce email o telefono del cliente, il quale riceverà in automatico un codice generato dal sistema per l’apertura. Il cliente si reca presso Al-Sicuro, inserisce il codice ricevuto e in automatico si aprirà lo sportello con il prodotto depositato in precedenza dal negoziante.

Oltre al cliente, il sistema è un ottimo ausilio anche per chi ha necessità di lasciare in deposito un oggetto, come, ad esempio, un turista o uno studente. Anche in questo caso l’utente si reca presso Al Sicuro, entra nell’interfaccia dedicata agli utenti esterni, sceglie lo sportello delle dimensioni più idonee, paga con il Pos, inserisce il codice di apertura e lascia il suo deposito che poi ritirerà entro l’orario prestabilito.

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20