Rialzati gli argini del canale Bevanella per circa 3km: intervento da 720mila euro

Completati i lavori finanziati dal Consorzio di Bonifica della Romagna lungo la statale Adriatica. Nel 2021 un altro intervento da 280mila euro con fondi per le alluvioni del 1996 e 1999

Bevanella2Sono terminati due interventi di adeguamento degli argini del canale Bevanella a valle della statale Adriatica a Ravenna. I lavori sono frutto di due progetti realizzati e finanziati (720mila euro) dal Consorzio di Bonifica della Romagna.

Nel primo intervento (360mila euro) l’argine sinistro è stato rialzato di 70 cm, nel tratto che dalle porte vinciane arriva al Torrente Bevano, per uno sviluppo complessivo di 850 metri. La sponda del canale è stata rinforzata al piede con del pietrame per limitare l’erosione e dare maggior stabilità all’argine. Altri 360mila euro di fondi consorziali sono stati destinati all’argine destro, ricostruito dalle porte vinciane sino a 300 metri dalla ferrovia, per uno sviluppo complessivo di due chilometri. Data la sua posizione in fregio alla strada, per garantirne la sicurezza, sono stati utilizzati massi ciclopici al piede poi ricoperti in terra fino a raggiungere un rialzo arginale medio di un metro. La scelta costruttiva “mista” massi/terra è stata fatta per un miglior inserimento dell’intervento nel contesto ambientale di pregio all’interno del parco del Delta del Po.

Entro l’anno saranno affidati i lavori di completamento per l’adeguamento degli argini fino alla strada Ss 16, che contano su un finanziamento consorziale di 280mila euro. Nel 2021 verrà completata la messa in sicurezza dell’intero bacino della Bevanella, che da Castiglione di Ravenna porta le acque di pioggia a mare, iniziata nel 2006 coi fondi pubblici pervenuti al consorzio a seguito dei danni provocati dalle alluvioni del ’96 e del ’99.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21