Strade e scuole chiuse, famiglie evacuate, fiumi al limite: è emergenza

L’assessore Liverani: «Una volta passata, penseremo all’asfalto…»

È scattato stamattina alle 8 lo stato di allarme della Protezione civile regionale per mare e criticità idraulica anche nella provincia di Ravenna, dove i danni più significativi (vedi articoli correlati) si sono verificati sulla costa. A Lido di Savio sono anche già state evacuate delle persone che si sono ritrovate con le case allagate e ora sono ospiti nella sede Mistral. E in queste ore si sta procedendo all’evacuazione di alcune decine di famiglie a causa della possibile tracimazione del Bevano, e degli scoli Bevanella e Acquara. Le persone  potranno essere ospitate nelle sedi allestite nella palestra di S.Zaccaria e nella sede circoscrizione Castiglione.

«Stanotte il maltempo ha provocato danni molto superiori a quelli dell’ondata di ieri – si legge in una nota del sindaco Fabrizio Matteucci –. Da questa notte siamo in emergenza. Le piogge abbondanti e il vento sfavorevole hanno creato allagamenti nei nostri lidi, quelli sud in particolare e in altre zone del nostro territorio. Da questa mattina alle 8.30 è attivo il centro operativo comunale nella sede della Polizia municipale per gestire le criticità legate ai servizi e alle popolazioni».

FAMILA MRT 24 11 – 02 12 20

Tutti i fiumi sono a livello di guardia. Le scuole sono tutte aperte nonostante in alcuni plessi si registrino problemi di corrente elettrica, mentre per domani, sabato 7 febbraio, il sindaco ha già annunciato la chiusura di tutte le scuole sul territorio del comune di Ravenna.

Dal Comune informano i cittadini che in caso di necessità possono ritirare gratuitamente sacchi di sabbia in via Vicol 93 B a Ravenna. 

«Il livello idrometrico dei corsi d’acqua ci impone in via precauzionale di chiudere alcune strade – dichiara l’assessore alla mobilità e lavori pubblici del Comune Enrico Liverani, presente al Coc allestito nella sede della Polizia Municipale -. È peggiorata anche la situazione dei manti stradali che presenta deterioramenti. Questo sarà il primo tema che affronteremo passata questa emergenza».

Alle 11.30 la situazione della viabiltà comunale è la seguente. Sono chiuse all’accesso dei veicoli tratti di strada di:
via Cupa a Villanova, viale Europa (rotonda Grecia e rotonda Gran Bretagna); via Trieste (da via Paag a via medea), a Lido Adriano il tratto da viale Petrarca a viale Virgilio fino a viale Marziale, via Romea nord dalla rotonda degli spedizionieri a via Bacci; via Bevanella tratto dall’Adriatica ss 16 alla pineta.
A Lido di Dante tratto da via Catone al lungomare; A Osteria è chiusa via Guarniera da via Lunga a via Fosso Nuovo e la sottostrada di via Dismano. A Mandriole sono chiusi gli accessi di via Mandriole e via Poggi. A Porto Corsini è chiusa via Molo S.Filippo; a Marina di Ravenna via molo Dalmazia; a Casal Borsetti un tratto di via della Cooperazione.

E infine dalla Provincia l’invito a tutti i cittadini è quello di non uscire di casa se non strettamente necessario.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 – 30 11 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER LAVORO LEADERB MID1 12 – 29 11 20