Prorogata l’allerta meteo fino alle 8 del 21 aprile: attesi vento forte e mare mosso

Si raccomanda inoltre di non accedere a moli e dighe, prorogata l’accensione degli impianti di riscaldamento

La protezione civile regionale ha diffuso un’allerta meteo per vento e stato del mare dalle 8 di giovedì 20 aprile alle 8 di venerdì 21, di fatto una proroga di ulteriori 24 ore dell’allerta già in vigore. Le autorità raccomandano ai gestori di attività all’aperto di sistemare e fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili di essere danneggiati. Si raccomanda inoltre di non accedere a moli e dighe foranee, nonché di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione.

Intanto il Comune, con un’ordinanza di Michele De Pascale, sindaco di Ravenna, dà la possibilità di tenere accesi gli impianti di riscaldamento fino al 30 aprile compreso.

RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CENTRALE LATTE CESENA BILLB 25 – 31 10 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 11 21