Corsa ai vaccini: carenza dosi e mesi di attesa. I maggiorenni solo su prenotazione

Dal 19 giugno gli over 18 dovranno prendere appuntamento allo sportello o al telefono e non potranno più accedere direttamente agli ambulatori. Intanto al Cmp un cartello comunica la sospensione momentanea della vaccinazione antimeningococco per mancanza di fiale

“A seguito di attuale carenza di vaccino”, momentaneamente l’Ausl di Ravenna garantisce la vaccinazione antimeningococco – tra gli adulti – solo a ragazzi fra i 18 e i 24 anni, a persone con patologie che causano immunodepressione e a chi è costretto a soggiornare in Toscana per lunghi periodi. L’effetto Toscana – dove si è registrata quella che è stata definita come un’epidemia di meningite – nonostante le istituzioni abbiano tentato di tranquillizzare a più riprese i cittadini, si è fatto sentire anche da queste parti, con un aumento esponenziale dei vaccini (antimeningococco B o C) a pagamento anche tra gli adulti. Tanto che un cartello al Cmp (il Centro di Medicina e Prevenzione dove ci sono gli ambulatori del Servizio Igiene Pubblica) parla appunto di “carenza di vaccino” e non c’è stato modo, per noi, di prendere un appuntamento né direttamente sul posto, né tramite Cup, rimpallatisi a vicenda.

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 24 01 20

Dopo l’allarme Toscana sono aumentati come prevedibile anche i vaccini tra i bambini da antimeningococco B – reso obbligatorio solo per i nati dal 2017 in avanti –, che si possono fare a pagamento fissando direttamente al Cmp un appuntamento che al momento prevede diverse settimane di attesa. In questa prima parte dell’anno bambini – secondo alcune testimonianze raccolte da noi – hanno aspettato la puntura anche per quasi quattro mesi.

Tra i corridoi del Cmp, in questi giorni, anche il consigliere comunale di Forza Italia, Alberto Ancarani, in attesa di vaccinarsi contro il morbillo «per colpa di qualche cretino», ha scritto su Facebook, invitando in un video tutti a vaccinarsi e annunciando anche una novità per Ravenna. Entro fine mese gli adulti non potranno più vaccinarsi presentandosi direttamente al Cmp, come accaduto finora, ma occorrera prenotare il proprio appuntamento tramite Cup. L’Ausl infatti informa che dal 19 giugno le vaccinazioni per gli utenti di età superiore ai 18 anni  non si effettueranno più accedendo direttamente agli ambulatori vaccinali dell’Igiene Pubblica di Ravenna e provincia ma solo su appuntamento: le prestazioni dovranno dunque essere preventivamente prenotate agli sportelli  Cup o attraverso il Cuptel al numero verde 800-002255.

DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20