In farmacia test sierologici gratuiti per studenti e familiari: esito in 15 minuti

Dal 19 ottobre basterà prendere appuntamento in una delle 1.366 farmacie confenzionate in regione. Potranno farlo chi frequenta fino alle superiori e gli universitari con medico in Emilia-Romagna. Chi risulterà positivo alla presenza degli anticorpi dovrà fare il tampone per accertare l’eventuale contagio in corso

Test Sierologici OptTest sierologici rapidi in farmacia – con esito in circa 15 minuti – per la ricerca degli anticorpi del Covid-19, gratuiti per alunni/studenti fion alle superiori, i genitori e altri familiari conviventi e gli universitari che hanno il medico di base in Emilia-Romagna. È la nuova campagna lanciata dalla Regione per estendere l’azione di prevenzione e controllo contro il coronavirus. Operazione possibile grazie all’accordo siglato oggi, 6 ottobre, con le associazioni di categoria territoriali delle farmacie convenzionate, pubbliche e private. Si parte dal 19 ottobre e si stima che la popolazione potenzialmente interessata sia di circa due milioni di persone, quasi un cittadino su due. Chi risulterà positivo, farà il tampone nasofaringeo per la conferma o meno dell’eventuale contagio in corso.

Nella fase iniziale il nuovo provvedimento voluto dalla giunta regionale riguarderà dunque un target ben preciso, e cioè tutta quella parte del mondo scolastico non ancora sottoposta a screening; in un secondo tempo, anche in base all’andamento dell’epidemia e all’esito dei test, lo screening potrà rivolgersi ad altre fasce di popolazione, sempre in modo gratuito.

Da Piacenza a Rimini sono 1.366 le farmacie convenzionate, pubbliche e private, operative in Emilia-Romagna: l’elenco sarà pubblicato a breve sul sito della Regione. Chi vorrà sottoporsi al test dovrà prendere appuntamento con il farmacista. Per il Servizio sanitario, il test in farmacia avrà un costo unitario pari a 16,76 euro (Iva inclusa).

Ai nuovi test sierologici rapidi, si aggiunge una seconda leva: i tamponi rapidi – due milioni acquistati dalla Regione e anche qui esito in 15-20 minuti – da utilizzare dal 26 ottobre nella scuola e negli ambiti lavorativi pubblici e privati a maggior rischio. Sia per aumentare ancora la capacità di screening sia per poter svolgere velocemente verifiche estese (per esempio a un’intera classe) in presenza di positività e quindi ridurre al minimo possibili quarantene o i tempi di avvio di qualsiasi misura di tutela.

UNIVERSO BILLB 27 06 – 03 07 22
CONSAR BILLB 23 – 30 06 22
MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22