I Comuni faentini chiedono ai ciclisti di non andare in giro nelle zone alluvionate

Pericolo per buche, frane, smottamenti. «E sarebbero un ostacolo per la sicurezza»

Casola Valsenio Frana

Una frana a Casola Valsenio

L’Unione Romagna Faentina lancia un appello rivolto a tutti i ciclisti a non attraversare i comuni colpiti dall’alluvione.
Il transito in queste zone – avvisa l’Unione – può infatti «innescare situazioni di pericolo a causa di criticità imprevedibili quali buche, frane, smottamenti e altri dissesti di vario tipo».
Inoltre, il passaggio dei ciclisti può costituire un impedimento alla circolazione dei mezzi di soccorso e alle molte attività legate all’emergenza, come ad esempio le operazioni di ripristino della viabilità (asfaltature), gli interventi delle idrovore o la distribuzione di viveri.
NATURASI BILLB SEMI FAVE PISELLI 17 – 26 05 24
RFM 2024 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 14 05 – 08 07 24
SAFARI RAVENNA BILLB 13 – 19 05 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24